Commessa coraggiosa reagisce al rapinatore col passamontagna - L’episodio oggi pomeriggio in via vittorio veneto
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


14 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 07/08/2013

Commessa coraggiosa reagisce
al rapinatore col passamontagna

L’episodio oggi pomeriggio in via vittorio veneto

foto repertorioE' stata molto coraggiosa la commessa di un negozio Compro Oro di via Vittorio Veneto che oggi pomeriggio ha reagito al rapinatore che si è introdotto nell'attività commerciale. Erano da poco passate le 15.30, orario di apertura del negozio, quando un giovane col volto coperto dal passamontagna e il casco in testa è entrato nel locale commerciale dalla porta d'ingresso. La giovane commessa si trovava nell'area tra l'ingresso e la stanza protetta dalla porta di sicurezza. Il rapinatore, brandendo un oggetto contundente, forse un martello, le ha intimato di consegnare il denaro e i preziosi. 

La commesa è riuscita ad azionare l'allarme, che ha suscitato agitazione nel rapinatore. Poi, lo ha chiuso nell'ufficio e ha guadagnato la via di uscita, con l'intenzione di chiudere a chiave la porta per imprigionarlo dentro. Quando il rapinatore si è reso conto di cosa stava accadendo si è diretto verso l'uscita e, a forza di strattoni, ha impedito alla commessa di portare a termine la sua azione. A quel punto la ragazza è scappata lungo via Vittorio Veneto, mentre il rapinatore si è diretto verso via Canaccio, dove c'era un complice ad attenderlo con il motorino. 

Nel giro di pochi attimi sono arrivati i carabinieri, allertati da un cittadino che, vedendo il motorimo fermarsi e far scendere il giovane con il passamontagna, aveva chiamato il 112.  Il rapinatore è riuscito a portare via del denaro contante presente nell'ufficio.

I carabinieri hanno raccolto gli elementi utili alla ricerca dell'autore del gesto e del suo complice e hanno avviato le indagini. 

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 


Chiudi
Chiudi