Niente turno notturno dei Vigili: "serve commissione d’inchiesta" - La sollecitazione di sigismondi e desiati
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


17 gennaio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Attualità 04/08/2013

Niente turno notturno dei Vigili:
"serve commissione d’inchiesta"

La sollecitazione di sigismondi e desiati

Polizia MunicipaleComprendere le responsabilità per la mancata attivazione del turno serale della Polizia Municipale e nel contempo studiare misure per evitare che l’episodio si verifichi nuovamente in futuro. Sono  queste le motivazioni che hanno spinto i Consiglieri comunali Massimo Desiati (PpV) ed Etelwardo Sigismondi (FdI) a predisporre la richiesta di istituzione delle Commissioni d'Inchiesta e di Studio ai sensi degli articoli 24 e 25 del Regolamento per il funzionamento del Consiglio comunale e delle Commissioni consiliari. “Da settimane – dicono i Consiglieri di minoranza - assistiamo ad uno sterile, infruttuoso e imbarazzante braccio di ferro tra l’Amministrazione comunale e il Corpo dei Vigili Urbani, Polizia municipale che sta comportando disagi alla città e, addirittura, il rischio dell’ulteriore impoverimento degli eventi estivi. Mancanza di controlli, abusivismo commerciale, isole pedonali prive di vigilanza sono solo alcune conseguenze della mancata attivazione del servizio serale. Siamo ormai alle porte del ferragosto e certamente si appanna ulteriormente l’immagine della bella Vasto.

In città, tra i cittadini e i turisti, si percepisce chiaramente l’incapacità da parte del Comune di risolvere il problema. L’iniziativa – spiegano Desiati e Sigismondi - che si chiede sia svolta a titolo completamente gratuito dai commissari Consiglieri, riteniamo rappresenti un atto dovuto, sopratutto nei confronti dei cittadini che devono conoscere i motivi, e di chi sono le responsabilità della carenza del servizio. La Commissione di Studio sarà, invece, l’occasione per affrontare, nella sua complessità, la questione, al fine di arrivare a soluzioni definitive che evitino il ripetersi, ogni estate, di situazioni critiche che la città è costretta a sopportare. Si auspica, dunque – concludono i Consiglieri comunali di Progetto per Vasto e di Fratelli d’Italia - senso di responsabilità da parte della maggioranza nell’accogliere la proposta e si confida nel fatto che il Consiglio comunale si occupi direttamente del problema, visto che Sindaco e Giunta, anche su questo argomento, hanno dimostrato inadeguatezza.”

riceviamo e pubblichiamo

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 

Chiudi
Chiudi