BCC Vasto Basket in DNB, ora il ripescaggio è ufficiale - Euforia in casa biancorossa
 
Vasto   Sport 25/07/2013

BCC Vasto Basket in DNB,
ora il ripescaggio è ufficiale

Euforia in casa biancorossa

BCC Vasto Basket in DnbE' il vicepresidente Fabio Salvatorelli a dare conferma della notizia più attesa per la BCC Vasto Basket. "Le cose si stavano mettendo male, perchè c'erano 3 posti con 6 squadre che avevano presentato il ripescaggio. Alla fine siamo stati scelti noi".

Questa mattina la società biancorossa aveva presentato tutta la documentazione per poter accedere alla possibilità di essere ripescata. Nel pomeriggio la riunione della federazione che ha dovuto valutare attentamente i requisiti delle 6 società che chiedevano il salto di categoria. 

E la formazione biancorossa è stata tra le tre che hanno avuto questa possibilità e nella stagione 2013/2014 giocherà in Divisione Nazionale B, nel girone C che comprende formazioni del centro-Italia. Due i derby, contro Giulianova (ripescata anche lei) e Pescara. Niente incrocio con il Lanciano, inserito nel girone D.

All'annuncio sulla pagina facebook della squadra è esplosa la gioia dei sostenitori che attendevano con ansia notizie. Tra i primi a fare gli auguri per questo salto di categoria coach Giovanni Gesmundo, tecnico del Molfetta che lo scorso anno ha conquistato la vittoria del campionato dopo un testa a testa entusiasmante con i biancorossi. 

"Sono felice - commenta il play biancorosso Vincenzo Dipierro-. Avremmo meritato già sul campo il salto di categoria". La sua assenza nelle sfide playoff contro Lanciano fu decisiva per il successo dei frentani. "La serie B per una piazza come Vasto, con il pubblico e l'organizzazione che ci sono è il minimo che ci possa essere. Per me sarà un'esperienza nuova, visto che non ho mai affrontato il girone del centro Italia. Sarà un campionato difficile ma gli stimoli non ci mancheranno di certo".

In due anni, quindi, la squadra del presidente Spadaccini compie due salti di categoria, passando dalla C regionale alla Divisione Nazionale B. Ora bisognerà lavorare sodo per completare il roster a disposizione di coach Di Salvatore.

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi