Incidente di via Grasceta, è morto il 18enne Patryk Skretekowicz - Il giovane polacco deceduto in seguito delle lesioni riportate
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


2 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

San Salvo   Cronaca 16/07/2013

Incidente di via Grasceta, è morto
il 18enne Patryk Skretekowicz

Il giovane polacco deceduto in seguito delle lesioni riportate

Patryk Skretekowicz

Non ce l'ha fatta Patryk Skretekowicz, il 18enne polacco che questa notte è rimasto coinvolto nel tragico incidente in via Grasceta a San Salvo. Le sue condizioni erano apparse subito gravi ai soccorritori. Dopo le prime cure presso il San Pio da Pietrelcina di Vasto era stato trasferito presso il Santo Spirito di Pescara.

Qui, nel pomeriggio, poco prima delle 15, il suo cuore ha cessato di battere, a causa delle profonde lesioni interne dovute alla carambola effettuata dall'auto senza controllo tra gli ulivi. 

Era seduto di fianco al guidatore, R.B., 19 anni, sottoposto, come da prassi, ad esami tossicologici che hanno dato esito negativo. Con loro in macchina due ragazze, A.L., 18 anni e D.N.A., 19 anni. Per loro il ricovero al San Pio a causa delle fratture e lesioni riportate, che tuttavia non sono gravi.

E' la Polizia Municipale di San Salvo, intervenuta questa notte insieme a 118, carabinieri e Vigili del Fuoco, ad occuparsi delle indagini. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi