CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


15 maggio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

San Salvo   Cronaca 12/07/2013

Inchiesta sui vigili urbani,
la verità è nei computer

Le indagini su "multòpoli"

Guardia di finanza, blitz al Comando vigili di San SalvoNei computer i finanzieri sono convinti di poter trovare la verità sull'inchiesta che da ieri sta togliendo il sonno a 6 vigili urbani, cui ieri prima dell'alba sono stati notificati altrettanti avvisi di garanzia. Le ipotesi di reato nei loro confronti sono pesanti: falsità materiale in atto pubblico, concorso in abuso d'ufficio relativamente alla gestione delle multe dal 2008 al 2011. 

La cronaca del blitz dell11 luglio (clicca qui)

Multòpoli è solo all'inizio, la bomba è appena esplosa al Comune di San Salvo. Nel blitz di ieri, coordinato dal maggiore Alberto De Ventura del Nucleo di polizia tributaria di Chieti, i 30 militari entrati in azione in città avevano tre obiettivi: perquisire le abitazioni degli indagati, acquisire la documentazione del Comando di polizia municipale e interrogare i vigili. 

La verità nei pc - Insieme agli investigatori, nella caserma di piazza San Vitale è entrato anche un esperto di informatica: è il consulente nominato dal sostituto procuratore Enrica Medori, titolare dell'indagine, per far luce sul contenuto dei computer che sarebbero stati sequestrati nel corso dell'operazione scattata alle 4 del mattino e proseguita fino a sera. Su quali elementi utili siano stati trovati e sui primi risultati delle verifiche vige il più stretto riserbo. 

"Massima fiducia nel lavoro della Procura, in attesa che si chiariscano le posizioni di tutte le persone indagate": è questa la posizione che l'amministrazione comunale esprimerà in giornata diramando un comunicato ufficiale contenente le dichiarazioni del sindaco, Tiziana Magnacca.

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi