Ambulanti abusivi sulla riviera: 2 denunce e merce sequestrata - In azione gli agenti della polizia municipale di san salvo
 
San Salvo   Cronaca 06/07/2013

Ambulanti abusivi sulla riviera:
2 denunce e merce sequestrata

In azione gli agenti della polizia municipale di san salvo

La merce sequestrata

Controlli a tappeto della Polizia Municipale di San Salvo sul commercio alla marina. Questa mattina sette agenti agli ordini del tenente Saverio Di Fiore hanno messo in atto i controlli disposti dal sindaco Tiziana Magnacca, per effettuare verifiche sui commercianti e per porre in essere azioni di contrasto ai venditori ambulanti abusivi. 

Quando gli agenti si sono spostai in spiaggia c'è stato il fuggi fuggi degli stranieri intenti a vendere merce di ogni tipo. Alcuni di loro, per sfuggire agli agenti hanno abbandonato la loro merce sull'arenile.   Gli agenti sono riusciti a bloccare ed identificare due venditori del Bangladesh, che sono stati denunciati all'autorità giudiziaria.

La merce in loro possesso, oltre a quella abbandonata da chi era fuggito, è stata posta sotto sequestro. Il valore di collane, ombrelli, foulard, borse e maglie si aggira intorno ai 4mila euro. Quello di questa mattina è solo il primo di una serie di azioni da parte dell'amministrazione per contrastare l'abusivismo e tutelare i commercianti in regola. "Questa attività di prevenzione verrà ripetuta più volte nel corso di tutta l’estate – ha dichiarato il sindaco Tiziana Magnacca – per impedire che nel territorio comunale non vengano rispettate le norme relative al settore del commercio, ma soprattutto per impedire che i commercianti, che pagano regolarmente le tasse, debbano sopportare danni per una concorrenza sleale e senza regole". 

Il primo cittadino ha ribadito che l’entrata in servizio di cinque agenti stagionali consentirà "una migliore organizzazione del servizio di vigilanza e prevenzione anche attraverso un’attività più intensa di controlli contro l’abusivismo nel comparto del commercio".

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi