La delegazione abruzzese all’assemblea dell’Anci giovani - Incontro sul tema "italia al futuro"
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


21 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Politica 17/06/2013

La delegazione abruzzese
all’assemblea dell’Anci giovani

Incontro sul tema "italia al futuro"

I giovani abruzzesiNei giorni 14 e 15 la delegazione Anci Abruzzo, composta da Alessia De Paulis (Teramo), Annalisa Palozzo (Cepagatti), Antonio Del Casale (Vasto), Cristiano Barbacane (Cepagatti), Domenico Giangiordano (Roccascalegna), Emanuele Pavone (Montebello di Bertona), Enrico Masci (Acciano), Erika Iacobucci (Scontrone), Gabriella Sette (Pizzoli), Gianni Cordisco (Lentella), Giovanni Paolo Rosato (Taranta Peligna), Giusi Giovannini (Valle Castellana),  Paolo Monacelli (Alfedena), Roberta Pacifico (Barisciano), Stefano Carota (Cappelle sul Tavo), ha partecipato alla V Assemblea Anci Giovani “Italia al futuro” tenutasi quest’anno a Mirandola (MO), paese epicentro del terremoto che più di un anno fa ha scosso l’Emilia intera.

Interessanti gli argomenti del dibattito incentrato sul tema: “Cambiare Paese o cambiare il Paese?” che ha permesso il confronto tra i giovani amministratori under 35 provenienti da tutta Italia e  rafforzato il legame tra la nostra e la Regione Emilia Romagna in prospettiva di una futura iniziativa nazionale sul nostro territorio. Molto sentito l’intervento del Ministro Josefa Idem che mira all’attuazione di progetti ad hoc per le nuove generazioni partendo da un’attenta analisi delle condizioni economiche-sociali-culturali dei giovani d’oggi.

riceviamo e pubblichiamo

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi