Spaccio di droga, due arresti Sequestrato taccuino con nomi - Indagini in corso
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


13 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 01/06/2013

Spaccio di droga, due arresti
Sequestrato taccuino con nomi

Indagini in corso

CarabinieriE' scattata stamani una nuova operazione antidroga dei carabinieri di Vasto. Gli uomini del capitano Giancarlo Vitiello hanno arrestato due persone. L'operazione prosegue. Altri provvedimenti giudiziari verranno emessi nelle prossime ore.

"Dalle 6:30 di questa mattina 30 carabinieri della Compagnia di Vasto, con l’ausilio di unità cinofila del Comando Legione carabinieri Chieti, hanno eseguito numerose perquisizioni domiciliari disposte dal pm Giancarlo Ciani, della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Vasto, nell’ambito di un’indagine contro lo smercio di sostanze stupefacenti", si legge in una nota del Comando provinciale di Chieti.

"Due persone, G.G. di 26 anni e C.G. di 45 anni sono stati tratti in arresto in flagranza di reato con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nelle loro abitazioni i militari hanno recuperato alcuni involucri contenenti 13 grammi di cocaina e 20 grammi di hashish, nonché un bilancino di precisione. Particolarmente importante è stato il sequestro di un taccuino, ritrovato nell’abitazione di uno dei due arrestati, che presumibilmente contiene importanti riferimenti all’attività di spaccio condotta. Gli arrestati sono stati associati al carcere di Torre Sinello a disposizione dell’autorità giudiziaria.

L’attività d’indagine è tutt’ora in corso con il più stretto riserbo da parte dei carabinieri".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi