Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


18 maggio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Attualità 31/05/2013

I ragazzi del "Mattei" oggi
in diretta tv dal Parlamento

A Roma per un progetto su Territorio, costituzione e religioni

Una delegazione dell’I.I.S. “E. Mattei” di Vasto, guidata dal dirigente scolastico Rocco Ciafarone, è da giovedì, fino ad oggi a Roma in Parlamento, in rappresentanza delle scuole superiori d’Abruzzo, insieme all'I.I.S. “Pascal-Comi” di Teramo, per il progetto “Lezioni di Costituzione”.

Il lavoro realizzato dal “Mattei” consiste in  un video, risultato finale di un lungo e complesso lavoro che, partendo dall’analisi dell’art. 8 della Costituzione italiana, ha voluto esaminare la libertà religiosa nella sua applicazione concreta all’interno di un territorio che, sia a livello nazionale che a livello locale, si presenta in rapida trasformazione, anche per l’aumento dei flussi migratori. La scelta è stata sollecitata dalla considerazione che, nel corrente anno 2013, compie 1700 anni l’Editto di Costantino del 313 d.C., con il quale si riconobbe la libertà di culto nei confronti dei cristiani.

Il programma delle due giornate è particolarmente nutrito e prevede la cerimonia finale alla presenza del presidente del Senato, Pietro Grasso, del presidente della Camera, Laura Boldrini, e del ministro del Miur, Maria Chiara Carrozza. La cerimonia sarà trasmessa in diretta oggi, venerdì 31 maggio, su Rai 3, a partire dalle ore 10.30.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi