Donna vastese picchiata a Termoli, è caccia all’aggressore misterioso - Le indagini
 
Vasto   Cronaca 27/05/2013

Donna vastese picchiata a Termoli,
è caccia all’aggressore misterioso

Le indagini

Si scontrano con un muro di silenzio le prime indagini delle forze dell'ordine sulla violenta aggressione che è costata una caviglia fratturata e contusioni in varie parti del corpo a una vastese di 32 anni che sabato sera era andata a Termoli con un'amica. Per lei una serata di relax si è trasformata in un incubo. Agli investigatori la vittima dovrà descrivere le sembianze dell'aggressore. 

Una delle prime voci circolanti in città era stata quella dello scambio di persona. Ma la vittima potrebbe conoscere il suo aggressore, cosa che giustificherebbe la non volontà di sporgere denuncia. Le testimonianze dei presenti saranno necessarie a capire come si sono svolti i fatti.

La notizia di ieri - E' avvolto nel mistero l'episodio di cui è stata vittima una 32enne vastese ieri sera a Termoli. La donna era in compagnia di un'amica, seduta in un locale del centro storico della città molisana. Mentre beveva un drink un uomo l'ha afferrata e picchiata con violenza, colpendola con schiaffi e pugni. Probabilmente è stata questione di attimi, con l'uomo che è riuscito a dileguarsi tra le persone accorse per prestare soccorso alla 32enne. 

Da lì la donna vastese è stata accompagnata al pronto soccorso del San Timoteo di Termoli, dove i sanitari le hanno riscontrato ecchimosi e lesioni in diverse parti del corpo. Inoltre ha riportato la frattura di una caviglia. La vittima dell'aggressione ha lasciato poi l'ospedale termolese, dove sarebbe dovuta tornare oggi per il gesso alla caviglia. 

La vicenda è avvolta nel mistero, perchè al momento la giovane non ha sporto denuncia. Lo conferma il comandante della compagnia dei carabinieri di Termoli, Paolo Nichilo. "Al momento non ci è pervenuta nessuna segnalazione. Stiamo indagando per verificare cosa è accaduto".

Dalle prime voci raccolte si pensava potesse trattarsi di uno scambio di persona da parte dell'aggressore. Saranno le indagini delle forze dell'ordine a far luce sull'ennesimo episodio di cronaca che vede come vittima della violenza una donna.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi