Vasto   Politica 18/05/2013

Paolino: "Perché ho aderito
al Psi? Per riconoscenza"

Le scelte

Giovanna Paolino (Psi)Un gesto di riconoscenza verso il Partito socialista che "ha lavorato alla mia valorizzazione e ha consentito il mio ingresso in Consiglio comunale". Così Giovanna Paolino, a cinque giorni dall'esordio nell'assemblea civica, spiega perché ha deciso di aderire al gruppo consiliare del Psi.

"Ho già chiarito in Consiglio comunale - scrive in un comunicato - che la mia esperienza in Giustizia Sociale è chiusa per due ragioni.

La prima è la collocazione a destra nelle ultime politiche del responsabile del movimento, Bruno Di Paolo.

La seconda è che Giustizia sociale di Vasto si è mossa a volte utilizzando la graduatoria e a volte no. Non ha mai puntato sulla valorizzazione della sottoscritta, nonostante sia stata la quarta in graduatoria nella lista Giustizia sociale e la prima dei non eletti.

Ho deciso di aderire al gruppo del Psi perché è il gruppo che ha lavorato alla mia valorizzazione ed ha consentito il mio ingresso in consiglio.

Sono donna e attivista del centro sinistra.

La mia momentanea non adesione al Pd, seppur scontata, non è avvenuta in questa fase, molto effervescente a livello organizzativo del Partito democratico.

Se nel futuro il Pd rappresenterà quel contenitore di idee e spazi all'interno del quale troveranno casa politica tutti quelli che si riconoscono in un partito moderato e riformista, non è escluso nulla.

Concludo con l'auspicio che nel Consiglio comunale di Vasto possa nascere un grande gruppo consigliare che veda unite tutte le forze del centro sinistra, dal Pd fino a Sel passando per Psi e Rifondazione comunista.

Preciso inoltre - conclude la Paolino - di non aver tradito nessuno e di essere fedele al progetto originario di assicurare a Vasto una continuità politica di centro sinistra con Lapenna sindaco".

 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi