Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


12 maggio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Attualità 18/05/2013

All’Istituto Mattei è tutto pronto
per celebrare i primi 50 anni

Varie le iniziative in programma che culmineranno con il raduno degli ex alunni

Fernando Fiore e Rocco CiafaronePresentate questa mattina le iniziative in programma per il 50° anniversario dell'Istituto Superiore "Enrico Mattei" di Vasto. Ad illustrare il calendario delle manifestazioni il dirigente scolastico Rocco Ciafarone, il preside emerito e presidente del Comitato, Fernando Fiore, il vicepreside Nicola D'Alessandro e il giornalista Nicola D'Adamo, quest'ultimo tra i primi iscritti e diplomati della scuola.

Si inizia mercoledì 22 maggio allo stadio Aragona dove dalle 9.00 in poi è in programma il torneo interscolastico di calcio, in campo le rappresentative degli istituti superiori cittadini, oltre al "Mattei" ci saranno lo scientifico "Mattioli", il "Palizzi" e il polo liceale "Pantini-Pudente". Ad arbitrare le gare potrebbe esserci Angelo Giancola, ex allievo dell'istituto, con lui qualche altro ex diventato famoso.

Sabato 25 maggio convengo Il ruolo dell'Istituto "E. Mattei" nel territorio e...oltre. Cinquant'anni di prospettive future. Prima sessione in programma alle 9.00 al Cinema Corso, seconda sessione alla Pinacoteca di Palazzo D'Avalos alle ore 15.30, Il Mattei e...prospettive futire. Le idee degli alunni di oggi.

Domenica 26 è invece il giorno dell'evento clou, alle 9.00 raduno e sfilata di tutti gli ex alunni e del personale. Il ritrovo è previsto in piazza Rossetti, da lì il gruppo, diviso per sezioni, si muoverà alla volta della scuola.

Una volta arrivati è prevista, oltre alla cerimonia, l'inaugurazione della nuova insegna, che verrà posizionata in via San Rocco, realizzata mediante un concorso interno e donata da alcuni imprenditori ex allievi. A seguire visita alle strutture e mostra celebrativa documentale dei primi anni dell'istituto. In programma, oltre alla premiazione dei dipendenti con più di 25 anni di servizio e di altre figure, la consegna della chiavi della città da parte del sindaco, evento rarissimo. Tra i sicuri partecipanti Francesco Evangelista, vincitore delle olimpiadi mondiali della chimica e attualmente docente alla Emury University. Prevista una convenzione con i ristoranti di Vasto per chi volesse proseguire la rimpatriata a tavola, con uno sconto del 15%.

Sabato 1 giugno alle 18.00 estrazione dei premi della lotteria del 50° anniversario, durante lo SpettacoLo...a Sorpresa in piazza Pudente. In palio una Kia Picanto, una bicicletta elettrica e un tablet.

Per l'occasione è prevista anche l'uscita di un numero speciale del giornale scolastico, curato dai ragazzi insieme all'insegnante e giornalista Paola Cerella.

Un evento unico nel suo genere nella nostra zona, che potrebbe vedere la presenza di numerosi partecipanti, in grado di ricadere e portare opportunità anche alle strutture e all'economia locale. Il comitato è al lavoro da circa un anno, ad ogni alunno rintracciato è stato dato il compito di contattare i propri compagni. All'Itis sono passati oltre 1.000 dipendenti, 380 classi e circa 7.500 diplomati.

Non si concluderanno quel giorno le iniziative della scuola vastese, alcune delle quali legate all'Eni, come quella di riunire le 24 scuole italiane intitolate ad Enrico Mattei e mettere a disposizione delle borse di studio, non solo per i ragazzi che escono dall'istituto, ma anche per quelli che arrivano. A disposizione per queste e per gli investimenti tecnologici dovrebbero esserci i fondi promessi da Paolo Scaroni, amministratore delegato Eni, che ammontano a 100.000 euro. Inoltre è in programma un concorso per la realizzazione dell'aula magna, mentre tra settembre e ottobre nascerà l'Associazione ex allievi dell'E. Mattei di Vasto.

Del Comitato fanno parte anche i professori Luigi Busacca, Raffaele Anniballe, Filippo Del Monte e Michele Monteferrante.

di Giuseppe Mancini (g.mancini@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi