Con la salvezza in tasca arriva la sconfitta per la BCC San Gabriele - Le vastesi protagoniste di una brutta prestazione contro il vestina
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


22 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Sport 16/05/2013

Con la salvezza in tasca arriva la
sconfitta per la BCC San Gabriele

Le vastesi protagoniste di una brutta prestazione contro il vestina

BCC San Gabriele VolleyA salvezza ormai in tasca arriva la prima sconfitta nella fase play-out per la BCC San Gabriele Volley. Nel recupero di campionato con il Vestina, Mariani e compagne si trovano di fronte una formazione ancora in corsa per la salvezza e quindi motivata e concetrata alla ricerca della vittoria. Le vastesi, dal canto loro, si sono presentate in campo con poca determinazione, disputando una delle peggiori partite stagionali. L'inizio era stato confortante, con la conquista del primo parziale per 25-22. Poi il crollo, con il Vestina che ha saputo trovare la strada giusta per aggiudicarsi gli altri tre set e (25-21/25-22/26-24) e la vittoria finale. 

"Abbiamo fatto un bel passo indietro da tutti i punti di vista a cominciare dall'approccio alla partita - ha commentato Ettore Marcovecchio a fine gara- , ma soprattutto alzata e attacco". Ora mancano due giornate al termine dei playout, con la BCC San Gabriele avanti di 9 punti rispetto alle seconde in classifica. Il prossimo impegno sarà in trasferta a Teramo, lunedì prossimo. Persa la possibilità di finire la serie da imbattute, per le vastesi c'è la voglia di chiudere bene, dando magari spazio a chi in questa stagione è stato meno impiegato e facendo giocare le ragazze più giovani, che anche l'anno prossimo saranno chiamate a dare una mano alla prima squadra.

 

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi