Dipierro: "Sabato vincete senza di me e poi arriviamo fino in fondo" - Il play si è infortunato durante gara 2. sabato la bcc in campo
 
Vasto   Sport 09/05/2013

Dipierro: "Sabato vincete senza di
me e poi arriviamo fino in fondo"

Il play si è infortunato durante gara 2. sabato la bcc in campo

Dipierro sofferente durante le cureIl contatto con l'avversario, la caduta, le urla di dolore. Si è temuto il peggio per Vincenzo Dipierro, uno dei giocatori più importanti della BCC Vasto Basket. La sua uscita dal campo, portato a spalla dai compagni, è coincisa con il crollo della formazione biancorossa. Non perchè chi ha preso il suo posto non fosse all'altezza, ma perchè Dipierro, da quando è arrivato a Vasto, è diventato il faro della squadra. Importante in campo e amato dai tifosi, con la sua imprevedibilità in campo corredate da tante giocate da fuoriclasse. 

E' uscito fuori dal campo tra le lacrime e ha continuato ad essere sofferente anche durante le prime cure mediche. Quella trascorsa è stata la nottata più lunga della sua stagione, in attesa degli esami clinici a cui si è sottoposto questa mattina. La radiografia ha però regalato buone notizie. "Per fortuna non ci sono rotture - spiega lui stesso-. Il dolore è tanto perchè la botta è stata davvero fortissima. Ora bisognerà valutare la situazione del tendine dell'alluce, perchè c'è stato un versamento ed è ancora gonfio". 

Tra due giorni ci sarà la sfida che vale una stagione. In gara 3 la Bls Lanciano contenderà alla BCC Vasto il passaggio in semifinale. E coach Di Salvatore dovrà fare a meno di uno dei suoi giocatori più imporanti. Che però vuole aspettare prima di arrivare ad una decisione. "Sicuramente non ci sarò? Vediamo - risponde lui-. Per ora il dolore è troppo forte". 

Il gruppo, la forza della BCC VastoAl suo posto dovrebbe entrare tra i convocati Andrea Cimini, che non vede l'ora di poter dimostrare tutto il suo valore. "Più che essere preoccupato per me voglio essere fiducioso per i miei compagni. A loro chiedo di farmi questo regalo con il passaggio del turno. Per quello che abbiamo fatto fino ad oggi non meritiamo di perdere. Io non ci penso nemmeno alla possibilità che usciamo fuori, voglio arrivare fino in fondo", dice sicuro.

A molti sostenitori biancorossi è sembrato un film già visto l'anno scorso. Anche durante i playoff 2012 Dipierro si fece male (ad una mano), saltò la sfida con Campobasso e poi rientrò nelle finali con Campli. "E' vero. Che ti devo dire, se deve essere una storia che si ripete va bene anche questo infortunio!"

In queste ore in tanti gli hanno inviato messaggi di incoraggiamento e hanno atteso notizie sulle sue condizioni. "Ne ho visti alcuni su Facebook, altri me ne hanno riferiti. Non può che farmi piacere tutto questo affetto". L'attenzione ora si sposta su sabato sera, gara3, ancora derby con Lanciano. "Con me o senza di me si deve vincere e basta. Sarà difficile e servirà l'aiuto di tutti. Spero che il PalaBCC sia pieno di gente che viene a tifare per noi".

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 

Chiudi
Chiudi