Detenzione e spaccio di droga, in due finiscono in carcere - Erano già ai domiciliari
 
San Salvo   Cronaca 27/04/2013

Detenzione e spaccio di droga,
in due finiscono in carcere

Erano già ai domiciliari

I Carabinieri della Stazione di San Salvo hanno notificato due ordini di carcerazione per cumulo pene, emessi dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Vasto, a due uomini di 37 e 48 anni del posto, di fatto già agli arresti domiciliari, responsabili dì concorso in detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I due furono arrestati ad Aprile 2011 da una pattuglia di Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Vasto che li fermò mentre si trovavano a bordo di uno scooter sulla statale 16. Nella circostanza i malviventi tentarono di disfarsi di un involucro, poi recuperato dai Carabinieri, contenente 50 grammi di eroina.

Successivamente, a Gennaio 2012, i due finirono nella rete dei Carabinieri nell’ambito di una grossa indagine antidroga coordinata dalla Procura della Repubblica di Vasto nel corso della quale furono arrestate 63 persone in diverse regioni d’Italia. Ieri, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, i due sono stati associati al carcere di Torre Sinello.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi