Detenzione e spaccio di droga, in due finiscono in carcere - Erano già ai domiciliari
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


9 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

San Salvo   Cronaca 27/04/2013

Detenzione e spaccio di droga,
in due finiscono in carcere

Erano già ai domiciliari

I Carabinieri della Stazione di San Salvo hanno notificato due ordini di carcerazione per cumulo pene, emessi dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Vasto, a due uomini di 37 e 48 anni del posto, di fatto già agli arresti domiciliari, responsabili dì concorso in detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I due furono arrestati ad Aprile 2011 da una pattuglia di Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Vasto che li fermò mentre si trovavano a bordo di uno scooter sulla statale 16. Nella circostanza i malviventi tentarono di disfarsi di un involucro, poi recuperato dai Carabinieri, contenente 50 grammi di eroina.

Successivamente, a Gennaio 2012, i due finirono nella rete dei Carabinieri nell’ambito di una grossa indagine antidroga coordinata dalla Procura della Repubblica di Vasto nel corso della quale furono arrestate 63 persone in diverse regioni d’Italia. Ieri, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, i due sono stati associati al carcere di Torre Sinello.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi