Vastese, il campionato è tuo! Biancorossi promossi in Eccellenza - Match decisivo, espugnata Montesilvano 0-7, trionfo della squadra di Di Santo
 
Vasto   Sport 21/04/2013

Vastese, il campionato è tuo!
Biancorossi promossi in Eccellenza

Match decisivo, espugnata Montesilvano 0-7, trionfo della squadra di Di Santo

L'esultanza di Daniele Avantaggiato, ha appena sbloccato il risultatoA Montesilvano non c'è storia: la Vastese è un rullo compressore e vince il campionato espugnando il campo della vice capolista del girone B di Promozione. Nel giorno della verità, i biancorossi non tradiscono le aspettative dei circa 200 tifosi vastesi che hanno seguito la squadra di Nicola Di Santo al campo sportivo di Montesilvano per il match decisivo contro l'Acqua&Sapone allenata dal vastese Giuseppe Naccarella. In tribuna presente un altro ex: Giorgio Castorani che ha visto la partita con i tifosi biancorossi.

Con 72 punti in classifica e 9 lunghezze di vantaggio sulla seconda, Luongo e compagni sono irraggiungibili, quando mancano due giornate alla fine del campionato. Il prossimo incontro giovedì 25 aprile alle 16.00 allo stadio Aragona sarà una festa. I biancorossi giocheranno in Eccellenza il prossimo anno, è il successo di una società nata il 4 agosto, di un grande gruppo e di un grande allenatore, al quale hanno contribuito anche i giocatori che sono andati via e i due precedenti tecnici: Luigi Baiocco e Massimo Vecchiotti.


La cronaca
- Di Santo conferma lo stesso undici titolare che ha vinto domenica scorsa in casa contro la Virtus Ortona ad Festeggia la Vastese a fine partitaeccezione di Napolitano che lascia il posto ad Avantaggiato che rientra dalla squalifica. Cialdini in porta, Irmici e Ciarlarriello centrali, Triglione e De Curtis terzini, centrocampo con Luongo, Avantaggiato in mezzo e Di Vito e Pantalone ai lati, in avanti Aquino e Soria che nonostante un fastidio muscolare vuole esserci a tutti i costi. All'inizio la Vastese è contratta e sembra avere un po' di timore verso l'avversario, la prima occasione capita a Minutolo al 3' che da buona posizione colpisce di testa ma manda fuori, poi al 13' Avantaggiato scuote la partita, il centrocampista spara dalla distanza e insacca in rete raso terra il gol del vantaggio. Sei minuti più tardi Di Vito dal vertice dell'area lascia partire una parabola di sinistro imprendibile per il portiere avversario. Al 35' Aquino riceve palla e serve Pantalone in area che passa in mezzo dove Soria non manca all'appuntamento, mettendo il suo sigillo sulla partita che vale un'intera stagione. Il primo tempo si chiude sul 3-0, tutto facile, fin troppo, un match subito in discesa.

L'unica nota stonata di una prestazione perfetta arriva al 46', quando Aquino si fa espellere per un fallo di reazione su Cogliandro.

Cialdini insegue mister Di Santo per la docciaNel secondo tempo i ragazzi del presidente Di Domenico dilagano, nemmeno il tempo di iniziare la ripresa, al 48' angolo di Di Vito, colpo di testa di Triglione per il 4-0. Trascorrono 10 minuti e Soria sigla la sua personale doppietta, lanciato a rete, il bomber è solo davanti al portiere avversario e lo trafigge con freddezza, è il suo 16° gol in campionato, sugli spalti è l'apoteosi. E meno male che alla vigilia l'attaccante vastese non era dato al meglio della condizione. 

Non è finita. All'87' contropiede dei biancorossi, Irmici dalla sinistra mette in mezzo dove arriva Alberico che di testa in tuffo segna il 6-0 e al 91' Della Penna servito in area da Alberico fa 7-0.

La Vastese guarda tutti dall'alto in basso. La promozione nel campionato regionale di Eccellenza è un sogno che si è materializzato oggi pomeriggio. Da domani si inizerà di nuovo a parlare di futuro, di fusione, di giocatori da confermare, ma adesso è il momento della festa. Anche se è solo l'Eccellenza, che al blasone e alla storia di Vasto sta stretta, è un primo importante passo verso il calcio che conta e non è poco se si tiene conto che il 6 agosto, primo giorno di preparazione, c'erano una decina di giocatori. Complimenti a tutti perchè giocare con l'obbligo di vincere non è mai facile. Il capitano Mario Luongo mostra la sua maglia con dedica

 

Tabellino
Acqua&Sapone-Vastese 0-7 (0-3)

Marcatori: 13' Avantaggiato (V), 19' Di Vito (V), 35' Soria (V), 48 Triglione (V), 58' Soria (V), 86' Alberico (V), 91' Della Penna (V)

Acqua&Sapone: Zizi, Argento (58' N'Dyaye), Di Biase, Guadiello (55' Cotignoli), Bruni, Cogliandro, Minutolo (55' Di Paolo), Di Giacomo, Del Gallo, Scioletti, Filippone. A disposizione Di Giovanni, Ciovacco, Di Biagio, Cameli. Allenatore Naccarella

Vastese: Cialdini, Triglione, De Curtis (70' Di Santo M.), Luongo, Ciarlariello, Irmici, Pantalone, Avantaggiato, Aquino, Soria (63' Alberico), Di Vito (73' Della Penna). A disposizione Radunanza, La Guardia, Napolitano, Caruso. Allenatore Di Santo

Arbitro: Giuseppe Zuffada di Sulmona, assistenti Maiolini e Mancini di Avezzano

Ammoniti: Bruno (A), Di Paolo (A), Luongo (V), Aquino (V), Della Penna (V)

Espulso Aquino al 46'

Guarda il video Guarda le foto

di Giuseppe Mancini (g.mancini@zonalocale.it)

Commenti


Video - Vastese in Eccellenza - Intervista a mister Di Santo

a cura di Giuseppe Mancini e Giuseppe Ritucci

Video - Vastese in Eccellenza - Intervista a Salvatorelli

a cura di Giuseppe Mancini e Giuseppe Ritucci

Video - Vastese in Eccellenza - La voce dei tifosi

a cura di Giuseppe Mancini e Giuseppe Ritucci

Video - Vastese in Eccellenza - Le voci dei giocatori

A cura di Giuseppe Mancini e Giuseppe Ritucci



 

     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi