Violenza sessuale su minori di 4 6 e 14 anni: arrestato rumeno - Carabinieri
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


9 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 17/04/2013

Violenza sessuale su minori di 4
6 e 14 anni: arrestato rumeno

Carabinieri

Un rumeno abitante nella provincia di Chieti è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di violenza sessuale su minori. Le indagini condotte dagli uomini dell’Arma hanno permesso di accertare che l’uomo, da tempo, abusava sessualmente di tre minorenni rispettivamente di 4, 6 e 14 anni.

Le indagini dei carabinieri sono scaturite dalla denuncia della madre dei minori che si è rivolta ai militari per sporgere denuncia. L’uomo, alcuni giorni fa, era stato denunciato in stato di libertà dagli uomini dell’Arma con l’accusa di violenza sessuale in danno di minori.

Ieri, su disposizione del gip del Tribunale di Chieti che ha condiviso pienamente i risultati investigativi prodotti dai militari, i carabinieri hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei suoi confronti. Il rumeno, rintracciato nella sua abitazione, è stato quindi trasferito in carcere a disposizione dell’autorità giudiziaria. Dovrà rispondere dei reati di violenza sessuale e atti sessuali con minorenni, aggravati e continuati.

 

(Comando provinciale dei carabinieri - Ufficio stampa)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Chiudi
    Chiudi