Via Adriatica, passeggiata archeologica riaperta a metà - Balconata orientale
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


25 gennaio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Attualità 10/04/2013

Via Adriatica, passeggiata
archeologica riaperta a metà

Balconata orientale

La passerella degli scavi di via AdriaticaAperta, ma solo a metà la passeggiata archeologica di via Adriatica, lungo la suggestiva balconata orientale di Vasto. La passerella realizzata dalla Soprintendenza ai beni archeologici d'Abruzzo non è mai stata completata. La scoperta dei resti romani, tra cui una porticus, un edificio pubblico, risale ormai al 2005 ma, a distanza di otto anni, la stradina in mattoni non è ancora interamente fruibile. Nelle intenzioni, avrebbe dovuto creare un unico percorso archeologico sull'asse resti di via Adriatica-terme romane retrostanti l'Arena delle Grazie. Lavori mai terminati. Motivazione: mancanza di fondi. 

Ora, con l'arrivo delle giornate soleggiate, la camminata archeologica è stata riaperta. Ma per meno di cinquanta metri. L'altra metà è ancora off-limits. Manca la staccionata di protezione. Da troppi anni.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Chiudi
    Chiudi