Scatta l’allarme antincendio: esercitazione per gli studenti - Protezione civile valtrigno in azione
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


22 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Monteodorisio   Attualità 24/03/2013

Scatta l’allarme antincendio:
esercitazione per gli studenti

Protezione civile valtrigno in azione

L'esercitazioneIl fumo, la campanella che suona ripetutamente. E’ l’allarme antincendio. Tutti gli alunni, guidati dagli insegnanti e dal personale scolastico escono ordinatamente dalle aule. Prontamente arrivano sul posto i volontari della Protezione Civile Valtrigno di Monteodorisio, per prestare assistenza. E’ così che viene messa in atto la seconda esercitazione nell’Istituto Comprensibo di Monteodorisio. I bambini della scuola dell’infanzia e i ragazzi della scuola primaria e secondaria sono stati così messi alla prova nella simulazione dell’emergenza incendio. “Come già spiegato nella precedente prova –spiegano i responsabili della Protezione Civile- queste simulazioni sono molto importanti. I collaboratori scolastici, dopo aver individuato il pericolo, hanno attivato le procedure previste dal piano di evacuazione e fatto abbandonare l’edificio.

All’interno, i volontari, hanno simulato un vero e proprio focolaio d’incendio con un apposito macchinario che produce fumo. I ragazzi, grazie alla preparazione degli insegnanti e del personale ATA, si sono comportati come prevedono le norme, ovvero coprendosi la bocca e il naso con un fazzoletto per proteggersi dal fumo e raggiungendo i punti di raccolta. Queste prove pratiche, ancor prima che essere previste dai decreti legislativi, sono dettate dal buonsenso e dalla cultura della sicurezza, al fine di far acquisire una forma di autocontrollo agli studenti in caso di pericolo”. Per questo, alla formazione teorica, si rende necessario la messa in pratica dei corretti comportamenti da tenere. “Quest’anno – concludono i responsabili della Valtrigno – abbiamo iniziato a percorrere una strada positiva grazie alla dirigenza dell’Istituto comprensivo, per la diffusione della cultura della sicurezza nelle scuole ed è nostra intenzione portarla avanti sempre con convinzione”.

Guarda le foto

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi