Vasto pedala, 3ª domenica in bici per una mobilità sostenibile - Appuntamento alle 10 al belvedere San michele
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


27 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Eventi 22/03/2013

Vasto pedala, 3ª domenica in bici
per una mobilità sostenibile

Appuntamento alle 10 al belvedere San michele

La locandinaE' tempo di primavera e sono in tanti ad aver tirato fuori le biciclette, ma sono tanti anche quelli che la bici non la lasciano mai, neanche in inverno. L'associazione Vasto Pedala continua nel suo percorso di sensibilizzazione per una mobilità sostenibile in città. Domenica 24 marzo sarà l'occasione per vivere la 3ª "Domenica in bicicletta".  Gli organizzatori spiegano il programma: "Ci ritroveremo domenica 24 marzo 2013 alle ore 10, nel belvedere di fronte la chiesa di San Michele e, con una rilassata pedalata, raggiungeremo il centro storico di città dove ci saranno dei focus storico/artistici sulle chiese di Santa Maria e San Giuseppe. 

Da lì, lasceremo il centro e, attraverso la paroramica Via Santa Lucia, arriveremo alla chiesa di San Nicola della Meta. Per chi vorrà, scenderemo nella spiaggia di San Nicola per un pic-nic con pranzo al sacco. Invitate i vostri amici, sarà una bellissima giornata in allegria e spensieratezza per dare il benvenuto alla primavera!"

Al gruppo si uniranno anche gli studenti del Liceo Scientifico Mattioli, che in occasione del Festival della Scienza hanno presentato un interessante progetto di mobilità sostenibile, dopo aver compiuto un'attenta fase di ricerca di studio e progettazione negli scorsi mesi.

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi