Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


28 luglio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

San Salvo   Attualità 12/03/2013

Viabilità in via Montegrappa:
il sindaco incontrerà il comitato

I cittadini hanno chiesto di revocare il senso unico

La votazione in consiglioBocciato l'emendamento presentato dai consiglieri comunali di San Salvo Democratica e impegno formale di sindaco Magnacca e assessore Chiacchia ad incontrare il comitato dei cittadini di via Montegrappa. Questa la sintesi di più di due ore di discussione in consiglio comunale riguardo le modifiche alla viabilità decise dall'amministrazione comunale. L'istituzione del senso unico un un tratto di via Montegrappa ha suscitato non poche polemiche da parte dei residenti, che hanno raccolto 2mila firme per chiedere la revoca del provvedimento.

Il dibattito in consiglio comunale è stato acceso, con le due parti che hanno esposto le motivazioni per sostenere la propria tesi. "Le 2mila firme evidenziano una forma diffusa di disagio - ha spiegato Domenico Di Stefano, capogruppo di San Salvo Democratica-. Serve un intervento su tutta la viabilità, non un provvedimento del genere. Giustificare la scelta compiuta con la Bandiera Blu non regge". Arnaldo Mariotti, condividendo le istanze presentate dai suoi colleghi dell'opposizione, ha riportato all'attenzione il progetto della circonvallazione nord "che risolverebbe il problema del traffico a San Salvo".

L'assessore Angiolino Chiacchia, sollecitato nei giorni scorsi dai cittadini, ha spiegato le motivazioni alla base della scelta dell'amministrazione. "Il livello acustico era oltre i limiti di legge, che prevedono un tetto di 50 decibel. Lì ce n'erano 65. E poi era necessario mettere in sicurezza un tratto di strada vicino alle scuole. Ho però pieno rispetto per le persone che hanno firmato e voglio incontrarle. Da parte nostra c'è piena disponibilità al dialogo".

Schermaglie a distanza tra Nicola Argirò, che ha criticato alcune scelte urbanistiche del passato "che ci hanno consegnato questa situazione disastrose", e Gabriele Marchese che ha respinto le accuse. Si rivolge ai cittadini presenti in aula Tonino Marcello. "Oltre a dire cosa non va, ci dicano quale proposta attuare". Si arriva poi alla votazione, passando per una proposta di modifica alla mozione, bocciata dall'aula. La mozione di Di Stefano-Marchese-Angelucci viene bocciata.

Il sindaco Tiziana Magnacca, però, prende formalmente l'impegno ad incontrare i residenti di via Montegrappa per discutere della situazione. Il secondo round si chiude, con i sansalvesi interessati dalla situazione soddisfatti a metà. Dall'incontro con gli esponenti dell'amministrazione sperano di poter giungere ad una soluzione per via Montegrappa.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi