Campo sportivo come base dello spaccio: arrestato un 33enne - Azione di contrasto allo spaccio da parte dei carabinieri
 
Vasto   Cronaca 13/02/2013

Campo sportivo come base dello
spaccio: arrestato un 33enne

Azione di contrasto allo spaccio da parte dei carabinieri

CarabinieriIl punto di riferimento era l'ingresso del campo sportivo di Vasto Marina, lungo il tratto meridionale della statale 16. Erano stati alcuni cittadini a segnalare presenze sospette in quella zona. Un giovane è finito agli arresti.

"Dava appuntamento ai suoi clienti davanti al campo sportivo di Vasto Marina dove, ieri sera, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Vasto lo hanno fermato", spiega l'ufficio stampa del Comando provinciale di Chieti. "L’uomo, un 33enne già noto alle forze dell'ordine, da giorni era tenuto sotto controllo dai militari che, grazie all’attenta collaborazione dei cittadini, erano venuti a conoscenza che l’area antistante il campo sportivo spesso era luogo di ritrovo di tossicodipendenti.

Disoccupato, il giovane è stato trovato in possesso di 2 grammi di hashish ma i militari, certi della illecita attività da lui svolta - afferma il Comando provinciale - hanno esteso il controllo anche nella sua abitazione recuperando così, nel bauletto del suo scooter parcheggiato in garage, altri 623 grammi di hashish ed un bilancino di precisione. Il 33enne, arrestato con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, su disposizione dell’autorità giudiziaria di Vasto è stato tradotto presso la locale casa circondariale. L’arresto operato ieri sera dai carabinieri rientra in un attività specifica di contrasto allo spaccio di stupefacenti messa in atto dagli uomini dell’Arma, nelle ultime settimane, nelle aree del comune di Vasto e zone limitrofe".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi