Il Comune non partecipa alla festa dei vigili, è polemica - Il parroco ironico: "L’amministrazione si è dimenticata"
 
Vasto   Curiosità 22/01/2013

Il Comune non partecipa
alla festa dei vigili, è polemica

Il parroco ironico: "L’amministrazione si è dimenticata"

La chiesa di Sant'AntonioPer la prima volta, nessun rappresentante del Comune di Vasto partecipa alla celebrazione eucaristica in onore di San Sebastiano, patrono della polizia municipale.

Da palazzo di città alla chiesa di Sant'Antonio la distanza è breve, poche centinaia di metri. Ma nemmeno un amministratore comunale ha deciso ieri pomeriggio, alle 17.30, di prendere parte alla tradizionale messa in onore del protettore dei vigili. Le assenze si sono notate. Non c'era il sindaco, Luciano Lapenna, non c'era l'assessore al Personale (delega che, dal 2011, è stata riunificata con quella alla Polizia municipale), Mario Olivieri, né altri membri della Giunta o consiglieri comunali. 

Tant'è che il parroco, don Stellerino D'Anniballe, non ha risparmiato una frecciata ai rappresentanti del popolo: "L'amministrazione comunale si è dimenticata" della festa dell'unico corpo di pubblica sicurezza che dipende dal Comune.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi