Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


20 aprile 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Politica 08/01/2013

Pd, ecco le liste: Amato
alla Camera, Pollutri al Senato

Verso le elezioni 2013 - Tre catapultati da Roma

Angelo Pollutri. In homepage Maria AmatoOra sono ufficiali le liste elettorali del Pd. In Abruzzo, alla Camera quarto posto ed elezione sicura per Maria Amato, primario di radiologia all'ospedale San Pio da Pietrelcina di Vasto e consigliere comunale; al Senato quinto posto per Angelo Pollutri, sindaco di Cupello.

Le liste del Pd abruzzese - Camera: Legnini, Castricone, Ginoble, Amato, Gutgeld, D'Incecco, Lolli, Fusilli, Ferri, D'Amico, D'Alessandro, Panei, Di Cresenzo, Coppola.

Senato: Pezzopane, Marini, Concia, Di Sabatino, Pollutri, Ciafardini, Di Pasquale.

I catapultati - In tre sono stati inseriti nelle liste senza aver partecipato alle primarie. Oltre all'ex presidente del Senato, Franco Marini, abruzzese di San Pio delle Camere, gli altri sono Yoram Gutgeld alla Camera e Paola Concia al Senato.

 Yoram Gutgeld, direttore della società di consulenza McKinsey, è stato inserito in lista in quota Matteo Renzi. Nato in Israele, sposato con un'italiana, da anni collabora con il sindaco di Firenze. Sua è la proposta del taglio di 100 euro sull'Irpef dei redditi sotto i 20mila euro fatta dal rottamatore durante la campagna delle primarie. Gutgeld era stato anche uno degli autori della Fabbrica del programma di Romano Prodi nel 2006.

"Sono candidata in Abruzzo per il Pd al numero 3 in Senato. Sono felice di tornare nella mia terra. Grazie a chi mi ha sostenuta", ha scritto su Twitter Paola Concia, deputato uscente. Nativa di Avezzano, è una sostenitrice della lotta contro l'omofobia.

 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi