Vasto   Politica 04/01/2013

Pd lancia la campagna elettorale,
ma c’è l’incognita "catapultati"

Verso le elezioni 2013

Da sinistra, Antonio Del Casale e Francesco Menna (Pd)Il Pd del Vastese lancia in grande stile la campagna elettorale in vista delle elezioni politiche del 24 febbraio. Antonio Del Casale, segretario del partito a Vasto, ha convocato per stamani alle 11, presso il Gulliver center di località Incoronata la conferenza stampa in cui, insieme a diversi dirigenti del Pd, presenterà i due candidati alla Camera dei deputati: Maria Amato e Angelo Pollutri.

Rimane ancora un punto interrogativo sulla composizione della lista elettorale. Il problema è legato ai cosiddetti candidati catapultati da Roma.

Col Porcellum, l'assurdo sistema elettorale delle liste bloccate, vertici nazionali dei partiti assegnano posti sicuri ai loro massimi dirigenti: le candidature di questi ultimi vengono sparpagliate nelle varie regioni e a ognuno viene assegnato il posto da capolista, che vuol dire certezza di un seggio in Parlamento. Il tutto a danno dei politici locali. Ancor di più in questo caso, in cui il Pd ha chiamato in tutta Italia i propri iscritti e simpatizzanti a scegliere i candidati attraverso le primarie, che in provincia di Chieti sono state vinte dal senatore uscente Giovanni Legnini e da due new entry del Vastese: Maria Amato, che ha elevate probabilità di essere eletta (ha raccolto oltre 3mila voti, classificandosi terza a livello regionale dopo Legnini e Stefania Pezzopane) e Angelo Pollutri, sindaco di Cupello. Ma l'elezione di quest'ultimo è legata al risultato del partito. Se dalle urne abruzzesi uscirà una percentuale importante per il Pd, allora anche per Pollutri si apriranno le porte di Montecitorio.

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi