Pilkington: premi ai dipendenti e borse di studio per i ragazzi - Assegnati i riconoscimenti ai lavoratori con 20,30 e 40 anni di anzianità
 
San Salvo   Attualità 19/12/2012

Pilkington: premi ai dipendenti
e borse di studio per i ragazzi

Assegnati i riconoscimenti ai lavoratori con 20,30 e 40 anni di anzianità

Un gruppo di bambini premiatiTradizionale incontro natalizio nello stabilimento Nsg-Pilkington di San Salvo. Una tradizione che si rinnova ormai da decenni, per premiare i dipendenti che tagliano un traguardo importante nella loro vita aziendale. Ieri sono state consegnate le medaglie per i 20, 30 e 40 anni di presenza nello stabilimento sansalvese. E' stato il momento per il presidente Graziano Marcovecchio di tracciare un bilancio del 2012 che si sta concludendo.

"Questo anno era iniziato con la consapevolezza di dover ridurre le perdite dovute alla situazione economica con tutti gli strumenti di gestione a nostra disposizione. Nel secondo trimestre, però, erano arrivate belle notizie, con l'acquisizione di Flovetro. Un tassello importante che ha fatto entrare nella nostra famiglia tutti quei lavoratori con cui per anni, vista la vicinanza degli stabilimenti, comunque c'era stato un buon rapporto di collaborazione. 

A maggio abbiamo vissuto la festa per i 50 anni di questo stabilimento, ricordando quel 24 maggio del 1962 in cui tanto ebbe inizio. Non posso non ricordare i tanti operatori che con buona volontà hanno fatto diventare grande questa azienda, a beneficio di un intero comprensorio. Nonostante le difficoltà, utilizzando gli ammortizzatori sociali, si è riusciti a costruire un progetto che tenesse tutti a bordo.

Poi c'è stato il 13 luglio. L'incidente in cui è stato coinvolto Michele Mastrippolito che, 4 giorni dopo, cessò di vivere. Quell'evento ha cambiato la storia di molti di noi. Ma su questo triste evento costruiremo una fabbrica sicura. Nell'ultima parte dell'anno le difficoltà non sono mancate. Ora faremo delle lunghe ferie. Una volta qui si lavorava anche il giorno di Natale, ma erano altri tempi".

La parola sicurezza torna più volte nell'intervento di Marcovecchio. Ed è anche il tema del concorso lanciato tra i figli dei dipendenti, che si sono cimentati nella realizzazione dei disegni che sono stati appesi nell'atrio della palazzina degli uffici e che compongono il calendario del 2013, donato a tutti i lavoratori. "I bambini, che sono quelli che parlano col cuore -ha detto Marcovecchio- sono riusciti ad esprimere il concetto di sicurezza nel miglior modo possibile. Per i genitori, vedere questo calendario con i disegni dei propri figli sarà uno stimolo in più per applicare ogni giorno tutte le norme di sicurezza nello stabilimento". 

Sono state consegnate le borse di studio assegnate ai figli dei dipendenti che si sono diplomati nel 2012 con un voto superiore ai 90/100. "Il nostro futuro sono questi ragazzi -ha detto il manager-. E queste borse di studio vogliono essere un riconoscimento all'impegno che hanno avuto nel loro percorso scolastico e uno stimolo a fare sempre meglio nel prosieguo della loro vita". 

Premiati anche i lavoratori che hanno realizzato slogan ed elaborazioni grafiche, valutata da un'apposita commissione, in occasione del Safety Day. Per concludere, per la gioia dei tanti bambini presenti, è stato Babbo Natale a consegnare ai piccoli artisti un regalo natalizio.

Guarda le foto

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi