Vasto Marina nel mirino dei ladri, nuovo furto all’alimentari - Problema sicurezza
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


26 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 07/12/2012

Vasto Marina nel mirino dei ladri,
nuovo furto all’alimentari

Problema sicurezza

A Vasto Marina catena di furti senza fine. La zona storica della località rimane nel mirino dei ladri, che nell'area di piazza Fiume sono tornati a colpire in un negozio di alimentari, arraffando una modesta quantità di denaro e facendo perdere le proprie tracce. E' accaduto nei giorni scorsi. 

La zona viene spesso presa di mira dai malviventi, specie nelle ore serali. Lo scorso anno due rapinatori derubarono la farmacia Russi: uno entrò e si fece consegnare il denaro dal titolare, l'altro rimase fuori a fare da palo. I due avevano derubato in città anche una parafarmacia.

Ieri - "Una X e una M, tutte e due rosse", racconta una donna di Vasto Marina, A.D., 63 anni. La pensionata le ha trovate due mattine fa sulla cassetta della posta. Uscendo di casa, la donna ha guardato se erano arrivate bollette da pagare e ha notato che qualcuno aveva tracciato quelle due lettere. Non è la prima volta che accade nella località balneare.

Potrebbe essere il linguaggio in codice usato dai ladri e da tempo decifrato dalle forze dell'ordine: la X indicherebbe che è possibile rubare, la M che è il mattino il momento migliore per entrare in azione. Erano lettere scritte con un pennarello. La donna per precauzione le ha cancellate.

Di recente aveva ritrovato segni di forzatura anche sulla portiera della sua automobile. Nel quartiere attorno alla ex stazione ferroviaria di piazza Fiume e, in particolare, tra via Spalato, via Cono a Mare e via Sebenico, dall'inizio dell'anno si sono registrati diversi raid ai danni delle abitazioni. Alcuni sono andati a segno: in due edifici i ladri si sono arrampicati fino ai balconi del primo piano, rubando soldi e oggetti prezioni. In diverse altre circostanze si è trattato di tentativi di forzare cancelli e portoni d'ingresso.

 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi