Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


18 aprile 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Cronaca 06/12/2012

Furto, i 3 dipendenti del discount
patteggiano 9 mesi, pena sospesa

Processo per direttissima

Nove mesi di reclusione, pena sospesa, e 300 euro di multa. Hanno patteggiato la pena i tre dipendenti del supermercato arrestati ieri dalla polizia. Il processo per direttissima si è svolto oggi. Nella tarda mattinata la sentenza del gup, Elio Bongrazio.

Arrestati in flagranza dalla polizia con l'accusa di furto aggravato premeditato in concorso, i tre dipendenti di Risparmio casa, il discount specializzato nella vendita di detersivi, casalinghi e giocattoli sono comparsi dinanzi al magistrato. Tramite gli avvocati Di Santo, Pasquini, Frattura, Del Casale e Facciolla, avevano chiesto il patteggiamento tutti e tre: Giuseppe Pachioli, 48 anni, di Vasto, vice direttore, Angela Pasquini, 38 anni, di Lanciano, e Luigi Santoro, 42, di Termoli.

Il pm Maria Grazia Marino ha sostenuto la pubblica accusa. Al magistrato giudicante la difesa degli imputati ha chiesto il riconoscimento del "danno di lieve entità, un'attenuante", dice l'avvocato Giovanni Di Santo. "Nel processo, svoltosi per direttissima, è stato contestato - afferma il legale - solo il furto del valore di 600 euro relativo all'episodio per il quale ieri è scattato l'arresto".

L'azienda lamenta un ammanco da 65mila euro.

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi