Auto ribaltata e fuori strada, paura tra Vasto e San Salvo - Il conducente ha perso il controllo per l’asfalto viscido
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


3 aprile 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

bar_chartInfografiche Covid Abruzzo keyboard_arrow_up keyboard_arrow_down

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 19/11/2012

Auto ribaltata e fuori strada,
paura tra Vasto e San Salvo

Il conducente ha perso il controllo per l’asfalto viscido

L'auto ribaltataPaura questa mattina lungo la provinciale che collega Vasto e San Salvo, la ex statale 86. Un'auto, fuoristrada Kia Sorrento, guidata da un'uomo, in prossimità di una curva ha prima pericolosamente sbandato, poi è finita fuori strada. Non ci sono protezioni al bordo della carreggiata, così l'auto è scivolata nel fosso, ribaltandosi più volte prima di finire la sua corsa poggiata su un lato.

Un episodio simile a quello accaduto sabato mattina, quando era stata una Fiat Panda a ribaltarsi lungo la statale 16. L'uomo alla guida della Kia è uscito fuori dall'abitacolo senza gravi conseguenze, se non qualche livido. Una mattinata che poteva finire davvero molto male per lui. Sul posto sono giunti i carabinieri della Compagnia di Vasto, e gli uomini del Gruppo Comunale di Protezione Civile, per ripulire l'asfalto dai detriti rimasti dopo l'impatto e regolare la viabilità che ha quindi subito qualche rallentamento.

A verificare la situazione anche una squadra dei Vigili del Fuoco di Vasto. Le operazioni di recupero del mezzo sono ancora in corso, con un carroattrezzi che sta faticando non poco per recuperare l'autovettura, a causa della natura scoscesa del terreno. In questi giorni in cui la pioggia inizia a presentarsi in maniera consistente, sono già diversi gli incidenti dovuti all'asfalto viscido. Con queste condizioni basta poco per perdere il controllo del mezzo. Per questo agli automobilisti viene raccomandata la massima prudenza alla guida.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 

Chiudi
Chiudi