Auto ribaltata e tamponamento, doppio incidente sulla statale 16 - Coinvolta anche un’auto della protezione civile
 
Vasto   Cronaca 17/11/2012

Auto ribaltata e tamponamento,
doppio incidente sulla statale 16

Coinvolta anche un’auto della protezione civile

L'auto ribaltata

Poteva essere un sabato mattina tragico, ma fortunatamente il doppio incidente che si è verificato sulla statale 16, nel tratto compreso tra lo svincolo per via del Porto e il viadotto San Nicola, non ha avuto conseguenze gravi. Due gli incidenti distinti, accaduti però nello stesso punto e a distanza di pochi minuti l'uno dall'altro, in un tratto di strada ben noto per la sua pericolosità e spesso teatro di incidenti, a volte anche molto gravi.

La prima chiamata di soccorso ai carabinieri è arrivata poco dopo le 8. Un giovane, mentre percorreva la statale a bordo della sua Fiat Panda in direzione sud, in prossimità della curva ha perso il controllo del mezzo, probabilmente a causa dell'asfalto reso viscido dalla pioggia. E' bastata una frenata perchè l'auto si capovolgesse alcune volte prima di finire la sua corsa nella cunetta a bordo strada. Il giovane è uscito illeso dall'abitacolo e ha chiamato i soccorsi.

Il secondo incidenteSul posto si sono portati i carabinieri, insieme ai dipendenti Anas, per regolare la viabilità mentre erano in corso le operazioni di pulizia del manto stradale da parte degli uomini del gruppo comunale di protezione civile. Lo sguardo degli operatori si è impietrito quando hanno visto sopraggiungere, sempre in direzione nord, una Citroen C3 che, perso il controllo, sbandava pericolosamente. L'auto, guidata da una donna, ha finito la sua corsa contro l'auto della Protezione civile parcheggiata a bordo strada. Una vera fortuna, perchè altrimenti sarebbe finita nel burrone a lato della statale.

Sul posto sono arrivati anche gli agenti della Polizia Municipale, per effettuare i rilievi di questo secondo sinistro e gli operatori della Provvidenza Soccorso, che hanno prima medicato la donna sul posto e l'hanno poi trasferita al Pronto Soccorso del San Pio da Pietrelcina per acccertamenti.

 

 

Guarda le foto

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi