Iannone 8°: "Non sono soddisfatto, speriamo di migliorare in gara" - Qualifiche difficili nel g.p. di Australia
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


3 aprile 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

bar_chartInfografiche Covid Abruzzo keyboard_arrow_up keyboard_arrow_down

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Sport 27/10/2012

Iannone 8°: "Non sono soddisfatto,
speriamo di migliorare in gara"

Qualifiche difficili nel g.p. di Australia

Iannone in pista a Phillip IslandIl motomondiale si avvia verso la sua conclusione. Dopo la gara di Phillip Island, in Australia, il circus iridato volerà a Valencia, dove si chiuderà la stagione e dove inizieranno i primi test con le moto nuove. Sarà l'occasione per vedere Andrea Iannone in pista con la Ducati Desmosedici.

Prima, però, c'è da portare a termine la stagione attuale nel migliore dei modi, conservando il terzo posto nella classifica mondiale. Impresa non semplice per il pilota vastese, perchè, anche nelle qualifiche del G.P. di Australia la sua Speed Up non ha reso al meglio. Iannone si deve così accontentare di un ottavo posto in griglia, con Luthi, suo concorrente diretto per il terzo posto iridato (è a meno 11 punti da Andrea) , 4 caselle più avanti. 

A complicare la situazione durante le prove ufficiali ci si è messa anche la pioggia, che ha condizionato non poco le prestazioni in pista. In pole position ci va Pol Espargaro, che tenta una rimonta impossibile su Marc Marquez, terzo in griglia ma leader del mondiale con 48 punti di vantaggio. Gli basterà un 13° posto per festeggiare il titolo in Australia.

Iannone, al termine delle prove ha espresso il suo disagio per una situazione di difficoltà che ormai si trascina da troppo tempo. "Considerando le difficoltà che abbiamo avuto ultimamente- ha detto il pilota vastese-, il risultato di queste qualifiche non è male.

I nostri obiettivi sono però altri, e sotto quel punto di vista non posso dirmi soddisfatto. Per domani prepareremo alcune modifiche per la nostra Speed Up e nel warm up verificheremo se queste ci potranno aiutare o meno in vista della gara."

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 

Chiudi
Chiudi