"Invece di abolire le Province sopprimiamo la Regione" - Il caso
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


27 maggio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   L'angolo dei lettori 21/10/2012

"Invece di abolire le Province
sopprimiamo la Regione"

Il caso

 

Da C.S., un lettore di ZonaLocale.it, riceviamo e pubblichiamo:

"Premetto che ho un profondo rispetto per tutte le Istituzioni, ma i fatti venuti alla luce nelle ultime settimane, in Abruzzo qualche anno fa, impongono una riflessione. Ma perché invece di abolire le Province non si pensa di eliminare le Regioni e passare le rispettive competenze alle Province?

Le provincie sono più vicine ai cittadini, sono più a conoscenza delle particolarità territoriali, socioeconomiche, ambientali, e via di seguito. Le Regioni vengono percepite come Istituzioni molto astratte, poco attente ai bisogni dei cittadini. È vero che sono in numero minore, ma in quanto a sprechi qualcuna sembra che non scherzi!

La mia può apparire una provocazione, forse lo è, ma spero che sia uno stimolo per una seria riflessione nei cittadini e negli amministratori della res pubblica".

 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi