CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


25 settembre 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Attualità 21/10/2012

"Il semaforo è rotto da tempo:
pericoloso per i bambini"

All’incoronata disagi per chi deve attraversare davanti scuola e poste

Il semaforo rotto"Come dobbiamo fare? La situazione che si è creata è pericolosa per i bambini che vanno a scuola e anche per chi si reca all'ufficio postale". E' un nonno che porta tutti i giorni il nipote a scuola nella primaria dell'Incoronata a chiedere un intervento urgente per il semaforo che si trova proprio davanti alla scuola e che ormai da settimane non è funzionante. Via Incoronata è percorsa ogni mattina da decine di autovetture, che spesso, approfittando proprio del semaforo non funzionante, viaggiano ad alta velocità. 

Ma qui ci sono la scuola materna ed elementare e a pochi metri l'ufficio postale. Tante le persone che devono attraversare la strada e che prima potevano utilizzare la chiamata del semaforo per poter passare senza correre nessun pericolo. Ma, dopo un incidente in cui un mezzo ha colpito uno dei pali semaforici, l'impianto non è più tornato in funzione. Ogni mattina, quindi, attraversare la strada, negli orari di entrata e uscita della scuola, può diventare molto pericoloso.

La scuola dell'IncoronataPerchè, se quando c'è un adulto che accompagna i bambini la situazione è sotto controllo, se i piccoli si trovano a dover attraverare da soli la situazione può diventare molto pericolosa. Stesso discorso vale anche per l'ufficio postale che si trova a qualche metro di distanza. In questo caso in pericolo potrebbero trovarsi gli anziani, che magari non si accorgono di un'auto che arriva ad alta velocità. 

"Ci dicano cosa si può fare per far tornare in funzione questo semaforo. Se serve possiamo organizzare anche una colletta", dice tra il serio e il faceto il nonno vastese.

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Annunci di Lavoro

     
     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi