La Virtus Lanciano vuole i 3 punti Incoronata Vasto cerca il riscatto - Dalla serie a ai dilettanti: la giornata del calcio nostrano
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


3 aprile 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

bar_chartInfografiche Covid Abruzzo keyboard_arrow_up keyboard_arrow_down

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Sport 13/10/2012

La Virtus Lanciano vuole i 3 punti
Incoronata Vasto cerca il riscatto

Dalla serie a ai dilettanti: la giornata del calcio nostrano

La presentazione della giornataDoppio impegno per la Nazionale di Prandelli, che ha sconfitto ieri l'Armenia per 3-1 (reti di Pirlo, De Rossi e Osvaldo) e mercoledì affronterà la Danimarca a Milano. La Serie A è pertanto ferma, e il Pescara può giovarsene per preparare nel migliore dei modi la gara del riscatto in quel di Udine, dove torneranno a disposizione Weiss e Zanon. In settimana ha fatto discutere un'intervista al tecnico Stroppa, che affermava di vedere il Pescara andare a tremila all'ora: impressione non condivisa da chi ha assistito alla battuta d'arresto contro la Lazio, ma è opportuno verificare la condizione atletica con avversari più alla portata di Cascione e compagni. I prossimi impegni sono infatti con Udinese, Atalanta, Chievoverona e Parma, prima della sfida da sogno contro la Juventus all'Adriatico: quattro partite che sapranno dire di più sul campionato dei biancazzurri (e forse sul futuro di Stroppa).

Niente da fare neanche stavolta per la Virtus Lanciano: il Biondi non è ancora pronto (si vocifera per sabato 20, contro l'Empoli), ennesima trasferta forzata a Pescara per la gara interna contro la Pro Vercelli. I piemontesi sono concorrenti diretti per la salvezza, e di certo la possibilità di giocare nel proprio stadio avrebbe caricato a mille i rossoneri. Ad ogni modo, sarà fondamentale andare alla caccia dei tre punti per staccarsi dagli ultimi posti della graduatoria: proprio per questo la società frentana ha abbassato notevolmente il costo dei biglietti e ha messo a disposizione pullman gratuiti per raggiungere Pescara. La Pro Vercelli viene da tre sconfitte consecutive, mentre la Virtus vuole rimediare allo stop di Brescia. Rientrano dalla squalifica Vastola e Fofana, mister Gautieri spera di recuperare anche Almici. Salterà il match, invece, Fabrizio Paghera dopo l'ammonizione rimediata al "Rigamonti" e la conseguente diffida.

In Seconda Divisione il Chieti di De Patre, reduce dalla spumeggiante vittoria sul Martina, si appresta a fare visita al Poggibonsi, sconfitto in rimonta nell'ultimo turno a Teramo. Trasferta tutt'altro che agevole per i neroverdi, specialmente in virtù del fatto che allo "Stefano Lotti" la porta di casa è ancora inviolata. Respinto intanto il ricorso inoltrato dalla società teatina per la penalizzazione di un punto. 
Torna per la seconda volta consecutiva al "Piano d'Accio" il Teramo contro la vicecapolista Pontedera, sorpresa del girone. L'obiettivo è confermare l'eccellente prestazione di domenica scorsa, con la speranza di vedere lo stadio finalmente pieno (appena 448 paganti contro il Poggibonsi). Unico assente Chovet per problemi muscolari, dovrebbe rientrare nei convocati Andrea Bucchi.
L'Aquila Calcio a caccia del tris consecutivo al Fattori contro il Foligno: Graziani pare intenzionato a confermare l'undici vincente di Reggio Calabria, con il tridente Improta-Infantino-Ciotola per scardinare il bunker umbro. Mancherà Thomas Albanese, infortunato in allenamento.

Settima giornata in Serie D girone F. L'ottima Amiternina cerca conferme sul campo dell'Astrea, mentre la Renato Curi Angolana prova a riscattarsi dopo la batosta di Isernia: arriva la capolista Vis Pesaro (in coabitazione con la Maceratese) e ci sarà bisogno di una prestazione superlativa per portare punti a casa. Anche il San Nicolò a San Cesareo necessita di punti per allontanare la zona rischio. Ultima chiamata per mister Pierleoni: il suo Celano davanti al pubblico amico deve battere ad ogni costo il Città di Marino (unica formazione dietro i marsicani in graduatoria) per alimentare le possibilità di salvezza diretta.

Giornata tutta da vivere quella in Prima Categoria, con incroci di alta classifica come Borrello - Trigno Celenza e Real Tigre Vasto - Fossacesia. L'altra capolista Audax Palmoli riceverà la Casolana. Sfida tra inseguitrici quella tra Real San Salvo e Orsogna, prova del nove per il Monteodorisio a Torino di Sangro, mentre il Casalbordino ha l'occasione di battere e sorpassare lo Scerni in classifica. Chiudono Castelfrentano - Quadri e Real San Giacomo - Fara San Martino.

Seconda Categoria girone H. Match acceso tra Furci e Roccaspinalveti, rispettivamente terza e seconda, distanziate da un solo punto in classifica. Proverà ad apporfittarne la battistrada Sporting San Salvo sul campo della Mario Turdò e lo Sporting Pollutri, quarto incomodo, che attende il Fresa. Dopo la debacle interna con il Cupello United, l'Incoronata Vasto tenta a Fossacesia di dare una svolta al suo campionato, fin qui deficitario. Al contrario i cupellesi, rilanciati dalla vittoria con l'Incoronata, vogliono continuare la risalita contro il San Buono. Sfida da X quella tra Montazzoli e Gissi, mentre il Montalfano, dopo l'ottimo pareggio di Roccaspinalveti, chiede strada al Torrebruna.

Al via anche la terza categoria vastese, con dodici squadre ai nastri di partenza: ZonaLocale fornirà una panoramica anche su questo campionato.

Nella Juniores d'Elite girone B il Vasto Marina, sconfitto a San Vito per 2-1, torna sul proprio campo contro il Vis Ripa, ultimo a 0 punti. Negli Allievi Regionali la Virtus Vasto difenderà il primato a Loreto Aprutino (oggi ore 15:30), la Bacigalupo è alla caccia della prima vittoria contro il Durini Pescara (oggi ore 15:45). Domani mattina (ore 11) sul campo della 167 sfida tra Virtus Vasto e Lauretum anche nei Giovanissimi, la "schiacciasassi" Bacigalupo è invece di scena oggi a Montesilvano contro l'Acqua e Sapone, calcio d'inizio ore 17.

Roberto Naccarella

Commenti




 

 
 
 

Chiudi
Chiudi