Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


18 settembre 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Politica 12/10/2012

Rimpasto, coro di no. Lapenna:
"La prossima settimana si decide"

Le scelte - centrosinistra al bivio

Luciano LapennaUn coro di no. Ha trovato la strada sbarrata la richiesta dei socialisti, che vogliono un assessorato. A Vasto le consultazioni non sono finite. "Tornerò a incontrare i partiti, vedremo se singolarmente o tutti insieme. La prossima settimana la questione verrà risolta", annuncia il sindaco, Luciano Lapenna.

Tre le richieste del Psi: un assessorato per un rappresentante socialista (Luigi Masciulli, consigliere comunale), riduzione del numero degli assessori da 7 a 6 e rilancio dell'azione amministrativa. Il tutto è contenuto in una lettera consegnata al primo cittadino, che l'ha letta alle delegazioni delle 6 forze politiche del centrosinistra.

Da tutte (tranne che dai socialisti, naturalmente) è arrivato un secco no al rimpasto. Nessuna vuole cedere il posto. Silvio Paolucci, segretario regionale del Partito democratico, ha lasciato nelle mani di Lapenna la patata bollente: "E' il sindaco che deve decidere. La questione non riguarda il Pd, ma i 3 monogruppi di maggioranza". Il riferimento è a Italia dei valori, Giustizia sociale e Rifondazione comunista, che attualmente possono contare su un solo consigliere comunale a sorreggere l'assessore di ognuna di queste singole forze politiche. 

Il segretario cittadino del Psi, Luigi Rampa, se la cava con una battuta meteorologica: "Dopo la pioggia viene il sole. Siamo fiduciosi".

Ma il concetto di bel tempo non è uguale per tutti."Il sindaco ci ha letto la lettera dei socialisti. Abbiamo espresso la nostra contrarietà a una modifica dell'assetto di Giunta", ribadisce Marco Del Bonifro (Idv). 

Non usa giri di parole Marco Marra (Rifondazione comunista), assessore ai Lavori pubblici: "In città ci sono problemi più importanti da affrontare. Non ci interessano le richieste di poltrone".

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Annunci di Lavoro

     
     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi