In volo sulla Majella con il pilota Roberto Bruno - Per i lettori di Zonalocale.it le immagini dall’alto dei monti abruzzesi
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


22 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cultura 07/10/2012

In volo sulla Majella con
il pilota Roberto Bruno

Per i lettori di Zonalocale.it le immagini dall’alto dei monti abruzzesi

Il panorama dalla cabinaLa Terra vista dall'alto ha certamente un fascino particolare. E una terra bella come l'Abruzzo, che già da un punto di osservazione "normale" offri scorci incantevoli, ammirata dal cielo diventa ancor più bella. Il pilota Roberto Bruno, dell'associazione Volo Vasto, ieri mattina ha compiuto una traversata che lo ha portato fin sulle vette della Majella a bordo del Savannah bianco e blu che spesso si vede volteggiare nei cieli vastesi.

Una missione certamente non semplice, che richiede un'ottima preparazione, come quella di Roberto e dei piloti dell'associazione vastese presieduta da Luigi Ciancaglini. Durante il volo il nostro pilota di fiducia ha scattato qualche foto che ha voluto regalare ai lettori di ZonaLocale.it. Lasciamo alle sue parole il racconto del volo compiuto.

Roberto Bruno"Decollare con l'aereo da Vasto, puntare ad ovest con lo sguardo al Gigante, alzarsi sempre di più, fino a raggiungere in volo 3000 metri di quota e presentarsi all'incontro faccia a faccia con il tetto della Provincia di Chieti, il Monte Amaro, vetta massima della Majella. Dalla piccola cabina di pilotaggio dell'aereo, la Majella, nel suo insieme, si mostra incredibilmente immensa, mastodontica e silenziosa, imponentissima e immobile. Un Gigante, un vero Gigante che sovrasta e domina il suo territorio, sino all'acqua del mare. Questa missione di volo non è durata più di un'ora e con essa ho vissuto, ammirato e apprezzato il mio territorio, dalla montagna della Majella al mare Adriatico, dai laghi di Bomba e di Casoli alle valli dei fiumi Sangro e Sinello, scivolando sui cieli dei tanti preziosi e unici borghi d'Abruzzo".

Un racconto intenso, che ben raccoglie le emozioni del pilota vastese. Ieri, al ritorno nel Campo Volo di via Incoronata, ha raccontato ai presenti queste emozioni. Capita spesso che, al sabato pomeriggio, quando il Campo Volo è aperto ai visitatori e agli appassionati, ci siano persone che desiderano avvicinarsi al mondo del volo. I soci dell'associazione sono sempre lì, a disposizione di chi volesse intraprendere il percorso del brevetto di volo o che semplicemente volesse fare un volo con i piloti vastesi.

 

 

Guarda le foto

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro


      Chiudi
      Chiudi