Week-end, controlli a tappeto contro furti, droga e ubriachezza - Feste patronali
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


5 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 27/09/2012

Week-end, controlli a tappeto
contro furti, droga e ubriachezza

Feste patronali

Pattuglia a Vasto MarinaPattugliamenti e posti di blocco. Forze dell'ordine in divisa e in borghese per tenere sotto controllo Vasto e la riviera nel week-end di San Michele. "Abbiamo disposto un'intensificazione dei controlli in vista delle festività patronali", ha annunciato il sottotenente Loredana Lenoci, comandante del Nucleo operativo e radiomobile dei carabinieri. 

 

Raddoppia l'attività di tutte le forze di polizia. Per il fine settimana è facile prevedere un massiccio afflusso di gente nel centro storico e nel luna park di viale Paul Harris, ma anche nei locali: come negli anni scorsi, la strada che collega via Conti Ricci alla circonvallazione Istoniense è stata chiusa al traffico per tutta la settimana. Le attenzioni di polizia, carabinieri e finanza si concentreranno anche su quella zona, dove in passato hanno scoperto spacciatori e ladri.

 

Il rischio furti c'è sempre nei giorni di festa. Spesso gli ignoti prendono di mira ville e appartamenti proprio nelle serate in cui migliaia di persone sono in giro per trascorrere qualche ora di relax. Ladri acrobati erano stati arrestati lo scorso anno durante la Notte Bianca.

 

Verranno presidiate le strade della riviera nel tentativo di bloccare l'arrivo di carichi di droga ed evitare la guida in stato di ebbrezza. Controlli antidroga sono già stati eseguiti nei giorni scorsi davanti alle scuole. 

 

La polizia municipale svolgerà il servizio notturno sulle strade della città.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi