Furto in tabaccheria a Torrebruna Bloccati dai carabinieri a Isernia - I tre malfattori hanno fatto perdere le tracce nei campi
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


13 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 26/09/2012

Furto in tabaccheria a Torrebruna
Bloccati dai carabinieri a Isernia

I tre malfattori hanno fatto perdere le tracce nei campi

La refurtivaAvevano messo a segno il loro colpo in un bar-tabaccheria di Torrebruna. Ma i carabinieri li hanno intercettati mentre viaggiavano a bordo di una Fiat Marea, risultata anche questa rubata, in direzione Campania. Erano le prime luci dell'alba quando la pattuglia del Nucleo operativo radiomobile di Isernia ha notato l'auto, intimando l'alt. 

I tre uomini hanno però superato il posto di blocco a folle velocità, facendo scattare l'inseguimento. Quando si sono resi conto di non poter proseguire oltre, hanno abbandonato l'auto a bordo strada e si sono dati alla fuga nelle campagne circostanti facendo perdere le loro tracce. I carabinieri hanno recuperato l'auto, all'interno della quale c'era il bottino del colpo messo a segno nel comune del Vastese: stecche di sigarette, valori bollati, gratta e vinci, bottiglie di alcolici e un tv al plasma.

La vettura era stata rubata in provincia di Frosinone. Per tutta la mattina i militari sono stati impegnati in battute di ricerca nei territorio circostanti il luogo dell'inseguimento, senza però riuscire a rintracciare i tre malfattori. La refurtiva, auto compresa, è stata recuperata e riconsegnata ai legittimi proprietari, non prima di aver effettuato controlli utili a ricercare prove per le indagini.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi