Pubblicità digitale: dati e tendenze di un mercato in forte crescita - Il business è in connessione diretta con gli investimenti in online advertising
 
 
 

Pubblicità digitale: dati e tendenze
di un mercato in forte crescita

Il business è in connessione diretta con gli investimenti in online advertising

GroupM nel suo report annuale Interaction 2017 fa un’interessante panoramica sull’evoluzione della pubblicità digitale in italia e nel mondo.

Lo studio conferma, senza dubbio, il duopolio di due colossi pubblicitari come Google e Facebook, ma dimostra anche come la tipologia di inserzionisti e la tipologia di prodotti pubblicitari stiano cambiando e di come sia necessario seguire il cambiamento per sfruttare tutte le potenzialità di un mercato così in continua evoluzione.

Ecco qualche dato. Nel 2016, sul mercato italiano, la pubblicità on-line ha raggiunto un fatturato di 2,36 miliardi di euro e nel 2017 continuerà a crescere, attestandosi a 2,6 miliardi di euro, grazie alla crescita di contenuti Video, Mobile e Native Advertising, ovvero pubblicità strettamente correlate ai contenuti che si stanno leggendo.

In Italia - e di conseguenza anche nei territori regionali e locali - la pubblicità digitale ha raggiunto il 25,8 % del totale, crescendo del 7% rispetto all’anno scorso. Il rapporto Interaction 2017 indica anche quali saranno i potenziali sviluppi tecnologici delle piattaforme, le nuove tendenze del mercato dei prodotti multimediali e le nuove modalità di consumo dei prodotti pubblicitari.

Dato fondamentale è il tempo medio passato dagli utenti sui media. Infatti, grazie al miglioramento costante dell’accesso ai supporti mobile, il tempo trascorso online (e quindi il tempo per fruire di pubblicità) è in aumento di circa 14 minuti al giorno rispetto al 2016.

Dati che confermano che la pubblicità digitale continua a crescere sia di quantità che di qualità, diventando uno strumento indispensabile per contribuire a dare la giusta visibilità alle aziende, alle proprie attività, ai prodotti e servizi, per raggiungere così i propri clienti in modo sempre più mirato e con costi sempre più ottimizzatiLa crescita di un business, dunque, è in connessione diretta con gli investimenti in online advertising.

 

Il vastissimo (e sempre mutevole) panorama di opzioni pubblicitarie che si presenta, tuttavia, rende non facile l’individuazione dei canali con il più alto ritorno sull'investimento per le diverse tipologie di azienda. Per questo è necessario affidarsi ad agenzie pubblicitarie che, oltre la vendita dei servizi pubblicitari, possano assolvere anche il ruolo di valido consulente pubblicitario al servizio dell’impresa.

Commenti





 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi