Le Isole Tremiti all’avanguardia. Dal 1° maggio vietata la plastica - Un contromisura per arginare i livelli alti di microplastiche in mare

Segui Zonalocale MAGAZINE su Facebook

Magazine   Green 01/05/2018

Le Isole Tremiti all’avanguardia. Dal 1° maggio vietata la plastica

Un contromisura per arginare i livelli alti di microplastiche in mare

Si tratta di una decisione drastica e comunque storica del sindaco dell'arcipelago del Parco Nazionale del Gargano Antonio Fentini. “Niente più contenitori o stoviglie non biodegradabili”, dice e continua: "ll prossimo passo sarà lo stop a bottiglie e polistirolo".

Il divieto è scattato il 1° maggio e comporta il divieto assoluto di utilizzo di stoviglie e contenitori in plastica non biodegradabile in tutto l’arcipelago. Salate le sanzioni (da 50 a 500 euro) per chi trasgredirà, siano commercianti o clienti.

Si tratta di una contromisura dopo la diffusione dei dati della ricerca 'Meno plastica più Mediterraneo' della nave ammiraglia di Greenpeace, Rainbow Warrior, condotta dall'Istituto di scienze marine del Cnr di Genova, dall'Università Politecnica delle Marche e da Greenpeace Italia che hanno provveduto al campionamento delle acque.

Lo studio ha rilevato che nel mediterraneo ci sono livelli di microplastiche molto elevati, quasi paragonabili alle cosiddette “zuppe di plastica”, ovvero ai vortici oceanici che si formano nel nord del Pacifico. I livelli rilevati sono stati alti anche nelle aree marine protette come le Tremiti.

"Stiamo vedendo il nostro mare ucciso giorno dopo giorno dall'uomo e dovevamo fare qualcosa subito" ricorda il sindaco Antonio Fentini motivando l'adozione del divieto.  Si tratta di un provvedimento drastico, ma è solo i punto di partenza per fronteggiare la gravità della situazione. "Il prossimo passo sarà vietare le bottiglie di plastica e i contenitori di polistirolo”, aggiunge il sindaco “quelli che usano i pescatori per trasportare il pesce e che si ritrovano spesso in mare".

Ti è piaciuto questo articolo? Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici.

Azienda, professionista o artigiano? Racconta i tuoi prodotti o servizi sul Magazine, scopri qui come fare

Commenti





 

Chiudi
Chiudi