Face of Frida. Online il più grande museo virtuale dell’artista messicana - Sarà possibile godere in altissima definizione dei dipinti di Frida

Segui Zonalocale MAGAZINE su Facebook

Magazine   Arte e Cultura 18/06/2018

Face of Frida. Online il più grande museo virtuale dell’artista messicana

Sarà possibile godere in altissima definizione dei dipinti di Frida

Grazie alla collaborazione di Google Arts and Culture con 33 musei di sette diversi paesi del mondo nasce Faces of Frida la piattaforma del colosso statunitense che rende accessibile gratuitamente e da qualunque luogo le opere di una delle pittrici più amate di sempre.

Un progetto alimentato dalla passione per l’arte e per la vita dell’artista, ma anche dal suo immaginario spesso tormentato. Grazie alla tecnologia Art Camera sarà possibile godere in altissima definizione dei dipinti di Frida, sia di quelli più famosi che di quelli mai arrivati al grande pubblico.

Oltre le opere in digitale provenienti dal Museo Frida Kahlo di Città del Messico, dal Museo Dolores Olmedo e dal Museum of Fine Arts di Boston, saranno accessibili anche opere appartenenti a collezioni private di tutto il mondo che, in alcuni casi, non sono mai state esposte in pubblico. Tra queste, View of New York, che ritrae l’artista messicana durante un suo viaggio nella Grande Mela del 1932. Oltre i dipinti anche fotografie inedite, lettere, diari, abiti e gioielli e disegni in bozza da attraverso cui hanno preso forma i suoi dipinti più famosi.

Attraverso Faces of Frida sarà possibile ammirare i quadri della Kahlo seguendo percorsi tematici o focalizzarsi sulle singole opere che potranno essere zoomate fino a distinguerne ogni singola pennellata.


Ti è piaciuto questo articolo? Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici.

Azienda, professionista o artigiano? Racconta i tuoi prodotti o servizi sul Magazine, scopri qui come fare

Commenti






Chiudi
Chiudi