Cosa visitare in Abruzzo? 7 luoghi da non perdere - Una varietà di paesaggi che la rende sempre più attraente a italiani e stranieri

Segui Zonalocale MAGAZINE su Facebook

Magazine   Viaggi 05/12/2017

Cosa visitare in Abruzzo? 7 luoghi da non perdere

Una varietà di paesaggi che la rende sempre più attraente a italiani e stranieri

L’Abruzzo è una regione meravigliosa ancora tutta da scoprire. La caratteristica principale che la rende attrattiva è la varietà dei suoi paesaggi. Infatti, in Abruzzo, spostandosi di poco è possibile godere di montagne innevate, dolci colline e un mare con acqua cristallina e di bellissime spiagge. L’Abruzzo custodisce anche numerosi borghi ricchi di storia e cultura, oltre che di tradizioni e prodotti tipici di qualità che di certo riusciranno a lasciare ricordi indelebili anche sul palato.

Come arrivare in Abruzzo?

L’Abruzzo è servito dall'Aeroporto internazionale di Pescara e gli aeroporti di Roma, Fiumicino e Ciampino, si trovano a poco più di 2 ore.

Ecco 7 luoghi d’Abruzzo che davvero non puoi perdere e che dovresti consigliare ai tuoi amici.

1 - Rocca Calascio

Rocca Calascio è davvero un luogo magico, quasi fosse un dipinto. La Rocca è un impianto fortificato di epoca medievale situato a 1.464 metri di altezza. Calascio è nel cuore del Parco Nazionale del Gran Sasso e dei Monti della Laga. Raggiungere la Rocca significa addentrarsi in strette vie sulla roccia nuda e bianca. È un luogo davvero meraviglioso; non a caso è stato scelto diverse volte come set cinematografico per film quali Il nome della rosa, con Sean Connery, o Lady Hawke, con Michelle Pfeiffer.

Foto Graziano Romanelli


2 - Grotte di Stiffe

Visitare le Grotte di Stiffe significa ammirare da vicino uno dei fenomeni carsici più spettacolari d’Italia,che si è avviato geologicamente circa 600.000 anni fa. Le grotte sono nel comune di San Demetrio ne’ Vestini, in provincia dell’Aquila. Il percorso turistico è attrezzato per farvi scoprire un mondo incredibile, facendovi sentire al confine tra realtà e fantasia.

Foto Strada dei Parchi

3 - Lago di Scanno

Scanno è anche chiamata "la perla d’Abruzzo". Si tratta di un borgo meraviglioso col lago blu ai suoi piedi. Sarà un’esperienza indimenticabile perdersi negli stretti vicoli, visitare le botteghe degli artigiani di merletti e arte orafa dove viene creata ancora la famosa Presentosa. Dopo la visita del borgo, dirigetevi verso il lago per un giro sul pedalò o per un riposo sulle rive. Seguite il sentiero del cuore per ammirare il lago a forma romantica.

Foto di Emilio Pulseno

4 - Eremo di San Bartolomeo in Legio

In solitaria o con un gruppo di amici l’eremo di San Bartolomeo in Legio vi lascerà senza fiato per la sua bellezza. Uno degli eremi costruiti da Celestino V, il famoso Papa del Rifiuto, è scavato su di uno sperone roccioso di roccia a circa 700 metri sul livello del mare circondato dal silenzio dei boschi. Si trova nel comune di Roccamorice, in provincia di Pescara.

Foto Majambiente.it

5 - Castello Piccolomini e Gole di Celano

Celano è un borgo che ben mescola natura e storia. Il borgo è di età medievale e le strette antiche vie conducono al Castello Piccolomini, sulla piana del Fucino. Nelle vicinanze è possibile visitare anche le Gole di Celano, considerato uno dei canyon più belli e importanti d'Abruzzo e di tutta l’Italia.

6 - Alba Fucens

Forse il sito archeologico più importante d'Abruzzo e tra i più importanti d’Italia. Alba Fucens è una cittadella racchiusa in una cinta muraria di circa 3 chilometri che si conserva quasi perfettamente intatta. Ancora visibili il foro, il macellum, le terme e l’anfiteatro. La magia aumenta al tramonto, quando il sole illumina il monte Velino e le rovine.

7 - Costa dei Trabocchi

Il tratto di costa adriatica che corre lungo la provincia di Chieti regala scenari molto  suggestivi, tra calette frastagliate e spiagge sassose e di sabbia fine. Questo tratto è conosciuto come Costa dei Trabocchi, caratterizzata anche dalla famose e antiche costruzioni in legno che servivano per pescare, spesso riconvertite in romantici ristoranti sul mare. Riserve Naturali caratterizzano l’area come Punta Aderci e Punta Penna, nei pressi di Vasto dove non è difficile avvistare famiglie di delfini, o la Lecceta di Torino di Sangro.

Oppure guarda tutti gli articoli di Viaggi

Ti ` piaciuto questo articolo?

Metti mi piace sulla nostra pagina Facebook per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici.

Commenti





 
 

Necrologi


Chiudi
Chiudi