Giuseppe Ritucci
CHIUDI [X]
 

Giuseppe Ritucci

Uno scatto in occasione del torneo delle Scuole all'AragonaGiuseppe Ritucci, classe 1981. Ho sempre coltivato la passione per il giornalismo. La mia prima “esperienza” risale al 1991, per il giornalino scolastico, quando armato di registratore e taccuino andai allo stadio Aragona per intervistare Ambrogio Pelagalli, allenatore, Mario Valenzano, portiere e Carmelo Genovasi, difensore, della Vastese Calcio. Da allora ho colto ogni occasione per scrivere qualcosa secondo la regola delle 5 W.

Una delle esperienze più interessanti è quella del Musicultura Festival a Macerata (città dove tra una salita e l'altra ho preso la laurea in Comunicazione Multimediale), quando ho partecipato al primo anno del progetto Sciuscià, collezionando una serie di interviste significative. Tra gli altri ho avuto l’occasione di intervistare Claudio Baglioni, Carmen Consoli, Simone Cristicchi, Sergio Cammariere, Pepi Morgia, Roberto Kunstler, Enzo De Caro, Edoardo Bennato. Durante gli studi ho collaborato con un giornale mensile, poi ho iniziato a lavorare concretamente nel giornalismo. Oltre a quella della scrittura coltivo anche la passione per la fotografia.

Ho curato un corso di giornalismo per ragazzi delle scuole superiori e da quattro anni collaboro con il Festival della Scienza di Vasto, coordinando un Ufficio stampa composto da studenti. Spesso mi capita di essere presente nelle classi delle scuole della città per raccontare ai ragazzi la bellezza (e la difficoltà) di questo mestiere.

Mi piace raccontare incontrare le persone, raccontare le loro storie. Così, tra i filoni più interessanti che ho curato, c'è quello de Le storie della Domenica, 50 ritratti di persone "comuni" realizzati in parole e immagini insieme al fotografo Costanzo D'Angelo.

e-mail: g.ritucci@zonalocale.it

facebook: Facebook.com/grit21

twitter: Twitter.com/giusepperitucci

instagram: grit21

 


 
 
 

Chiudi
Chiudi