Bivacchi notturni: la scogliera diventa una discarica. Bagnanti la ripuliscono - Senso civico per combattere l’inciviltà
 
Vasto   Ambiente 08/07

Bivacchi notturni: la scogliera diventa una discarica. Bagnanti la ripuliscono

Senso civico per combattere l’inciviltà

Vasto Marina, 7 luglio 2019: cittadini volenterosi puliscono la scogliera dai rifiuti lasciati da persone inciviliLa sbronza notturna termina con le bottiglie frantumate sugli scogli e la riva trasformata in discarica. Di fronte a uno scempio del genere, compiuto da ignoti presumibilmente nella notte tra sabato e domenica, alcuni bagnanti ieri pomeriggio hanno rinunciato a un po' di relax e ripulito la scogliera antistante il Monumento alla Bagnante di Vasto Marina.

Uno di questi è Giacomo Delle Donne, che era lì con sua moglie: "Abbiamo affittato - racconta a Zonalocale - l'ombrellone in un lito della parte sud della spiaggia, ma oggi abbiamo deciso di andare al mare in questo posto molto bello, poco a nord della Sirenetta", il nome che, comunemente, i vastesi usano per indicare il Monumento alla Bagnante. "Una spiaggetta piccola, ma bellissima, se non fosse per alcuni incivili, che hanno spaccato decine di bottiglie, rendendo pericolosa la spiaggia. Io e mia moglie abbiamo pulito il grosso dell'immondizia con alcuni ragazzi, che si sono prodigati insieme a noi. C'era di tutto, persino copertoni. Ora è il caso che la Pulchra pulisca in tempi brevi i cocci di bottiglia, che sono pericolosi. Qui serve la videosorveglianza, perché di atti di vandalismo ne possiamo raccontare a decine".

Guarda le foto

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi