Dopo la testa, dal mare riaffiora la pelle di un cinghiale scuoiato - Probabile appartenga allo stesso animale
 

Dopo la testa, dal mare riaffiora la pelle di un cinghiale scuoiato

Probabile appartenga allo stesso animale

La pelle riemersa a MonteneroHa suscitato scalpore, ieri, il ritrovamento in acqua a San Salvo Marina di una testa di suino, probabilmente un cinghiale scuoiato [LEGGI].

Oggi, a un paio di chilometri di distanza, nel tratto della marina di Montenero di Bisaccia è stata trovata, a riva, la pelle. I resti sono stati recuperati e avviati a corretto smaltimento.

Non è escluso che pelle e testa appartengano allo stesso animale. Probabilmente qualcuno ha pensato di disfarsene buttando tali resti in uno dei vicini corsi d'acqua (il Trigno o il Buonanotte si può ipotizzare) e così questi sono arrivati fino alla affollate spiagge. Non un bello spettacolo grazie alla solità inciviltà di qualcuno.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi