Non arrivano schiarite dal vertice in Confindustria: nessun ripensamento della Sam sulla chiusura - Oggi l’assemblea di fabbrica
 

Non arrivano schiarite dal vertice in Confindustria: nessun ripensamento della Sam sulla chiusura

Oggi l’assemblea di fabbrica

Nessuna schiarita per la Sam di San Salvo nell'incontro di ieri nella sede di Confindustria di Vasto. Il cda della fabbrica si è affidato a una società esterna di consulenza (presente ieri al tavolo con il rappresentante Fabrizio Citriniti) per quantificare la situazione debitoria e valutare il patrimonio dell'azienda. 

La situazione dei 25 lavoratori sembra ormai compromessa anche se i sindacati non gettano la spugna e dicono: "Non lasceremo nulla di intentato". Dopo l'apparente sospiro di sollievo tirato a maggio, venerdì scorso i dipendenti hanno ricevuto la comunicazione dell'avvio della procedura di licenziamento collettivo

Le maestranze della Sam realizzano componenti per la vicina Denso e i livelli produttivi non sono scesi, come spiega anche Massimiliano Recinella (Cisl), ieri presente all'incontro con Emilio Di Cola (Cgil): "È un caso singolare che ci troviamo a gestire perché solitamente ci occupiamo di realtà dove il lavoro manca, invece qui gli operai lavorano tutti i giorni e spesso fanno straordinari". Nella tarda mattinata di oggi si terrà l'assemblea con i lavoratori.

Nell'incontro di ieri è emerso che lo stop immediato all'attività è stato consigliato proprio dalla società di consulenza per evitare l'aggravio della situazione debitoria. Nei prossimi giorni le sigle sindacali coinvolgeranno anche la Regione e i vari livelli istituzionali, ma l'impressione è che a questo punto bisognerà gestire solo l'ultimo periodo di vita di questa fabbrica. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi