Malore in acqua, 69enne salvato grazie all’intervento di bagnanti e del bagnino - L’uomo aveva la bocca serrata e si era procurato lesioni alla lingua
 
Vasto   Cronaca 30/06

Malore in acqua, 69enne salvato grazie all’intervento di bagnanti e del bagnino

L’uomo aveva la bocca serrata e si era procurato lesioni alla lingua

Luca Del CasaleE' stato provvidenziale l'intervento dei bagnanti e del bagnino oggi pomeriggio a Vasto per soccorrere un uomo di 69 anni che ha avuto un malore in acqua, mentre faceva il bagno nel tratto di mare antistante il lido Il Delfino. 

Il bagnino Luca Del Casale, della Compagnia del Mare Lifeguard, "alle ore 17.45 circa, veniva allarmato da una ragazza per un uomo riverso in acqua", spiega la società di salvataggio. Mentre il bagnino vastese correva verso il malcapitato i bagnanti lo stavano tirando fuori dall'acqua, adagiandolo sulla battigia. "I miei colleghi Roberta e Piero hanno chiamato il 118 e facilitato le operazioni di soccorso mantenendo libera l'area di spiaggia".

Lui, dopo aver verificato la presenza dei parametri vitali - battito cardiaco e respirazione - ha praticato le prime manovvre di BLS. "Perdendo i sensi era rimasto con la bocca serrata, procurandosi delle lesioni alla lingua. Fortunatamente chi era in acqua con lui lo ha soccorso prontamente evitando che bevesse acqua. E' intervenuto anche un bagnante che si è dichiarato medico e insieme abbiamo applicato una cannula per facilitare la respirazione, prima con un pallone ambu e poi con l'ossigeno".

Tempestivo è stato anche l'intervento dell'ambulanza del 118. I sanitari hanno portato avanti il soccorso e poi trasportato l'uomo all'ospedale San Pio di Vasto. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi