Gli studenti dell’Istituto Rossetti a Roma per il progetto TennistavolOltre - I vastesi hanno rappresentato la provincia di Chieti
CHIUDI [X]
 
Vasto   Sport 26/05

Gli studenti dell’Istituto Rossetti a Roma per il progetto TennistavolOltre

I vastesi hanno rappresentato la provincia di Chieti

Gli alunni dell'Istituto comprensivo G.Rossetti di Vasto hanno rappresentato la provincia di Chieti a Roma nell'evento conclusivo del progetto TennistavolOltre, promosso dalla Fitet in molte Regioni italiane. A Vasto sono stati tre gli istituti che hanno dato la possibilità ad alunni con abilità diverse di conoscere e praticare il tennistavolo: la scuola media Rossetti, il Polo liceale Mattioli e l'IIS Palizzi. 

"Il progetto - spiega una nota della Fitet Abruzzo - prevedeva la partecipazione di una delegazione per ogni provincia partecipante. La Rossetti, in rappresentanza della provincia di Chieti ha portato a Roma tre alunni: Noemi Marraro, Maria Pia La Verghetta, e Margherita Vaccaro accompagnati dalle docenti Anna Muriglio e la referente del Progetto Maria Vittoria Del Casale.

Ospite sin dal mercoledì della Federazione tennistavolo, la delegazione ha partecipato in serata alla cena di saluto durante la quale i partecipanti sono stati accolti da Renato Di Napoli, presidente della Federazione Italiana Tennistavolo, che ha portato il saluto della Federazione, Alessandro Arcigli, direttore tecnico della Nazionale paralimpica ed il Segretario generale FITET Giuseppe Marino che ha fornito i dati relativi alla riuscita del progetto in termini di Scuole partecipanti e di alunni e docenti coinvolti.

Erano presenti anche i presidenti dei Comitati Regionali della FITeT Simone Carrucciu (Sardegna), Stefano Comparelli (Abruzzo), Giampietro Corso (Veneto), John Ippoliti (Umbria) e Paolo Lentini (Piemonte). Sono poi stati mostrati alcuni video che riassumevano i tanti momenti del progetto sviluppato nelle varie parti d’Italia. Con la consegna di gadget personalizzati si è conclusa la prima giornata. Il secondo giorno prevedeva il trasferimento in bus presso il centro di Preparazione Paralimpica Tre Fontane dove si è tenuto un torneo all’aria aperta, al termine del quale i ragazzi hanno potuto conoscere i componenti della Nazionale paralimpica di Tennistavolo e giocare con loro dopo una dimostrazione fatta dagli atleti ai tavoli.

Tutte le scuole sono poi state premiate dallo staff della Federazione e dalle autorità istituzionali e sportive come Silvano Mombelli, consigliere per l’attività sportiva del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Marco Bussetti, Roberto Tavani, delegato allo Sport della Regione Lazio, e Riccardo Vernole, consigliere nazionale del Comitato Italiano Paralimpico. Le foto e le interviste con gli atleti della nazionale Giada Rossi, Clara Podda, Matteo Orsi e Lorenzo Cordua hanno poi concluso una giornata da ricordare per i tre alunni della Rossetti ed i loro insegnanti".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi