La Vasto Basket vince una gara 2 al cardiopalma e riporta la serie di finale in parità - I biancorossi vincono 68-66. Domenica si gioca a Mosciano
 
Vasto   Sport 23/05

La Vasto Basket vince una gara 2 al cardiopalma e riporta la serie di finale in parità

I biancorossi vincono 68-66. Domenica si gioca a Mosciano

Era una sfida che la Ge.Vi. Vasto Basket non doveva sbagliare e così è stato. Dopo la sconfitta di domenica sera, in gara 2 i biancorossi di coach Gesmundo riescono a battere l’Olimpia Mosciano 68-66 al termine di una sfida al cardiopalma, giocata su ritmi altissimi e decisa solo negli ultimi secondi. Ora Ierbs e compagni dovranno affrontare due trasferte consecutive in cui continuare a inseguire il sogno promozione in C gold.

La partita. Prima della palla a due le squadre osservano un minuto di raccoglimento in memoria di due amici della Vasto Basket, Domenico Adorante e Domenico Di Carlo, scomparsi nei giorni scorsi. Poi si parte con la sfida e il primo canestro porta la firma di Scafidi, protagonista di questa prima parte di match. Risponde Oluici per il 2-2 e si va avanti con Mosciano che prova a scappare avanti e riesce ad allungare sul +4 ma i vastesi, con Ucci e Oluic mettono la testa davanti (12-11). Si gioca su continui capovolgimenti di fronte, Dipierro e Ucci tentano il mini-allungo ma, dopo al tripla di Di Tizio del 19-16 gli ospiti trovano il canestro del 19-19. Viene fischiato un antisportivo a Oluic che permette a Mosciano di andare in lunetta per il nuovo vantaggio poi incrementato con la tripla del 24-19 con cui si chiude il quarto.  Si riparte e subito si fa male Ciampaglia, costretto ad uscire dal campo. Il pubblico protesta per un fallo fischiato a Peluso e la squadra di coach Verrigni va sul 26-19. Si scuote la Vasto Basket che con un break firmato Ianuale-doppio Oluic-Ucci torna con la testa davanti (28-26). Sul 28-28 c’è l’antisportivo fischiato a Scafidi che Ucci sfrutta dalla lunetta, poi le triple di Dipierro e dello stesso Ucci portano Vasto sul 36-28. Mosciano ha la forza di accorciare di nuovo e, alla pausa lunga, le due squadre sono in perfetta parità, 38-38.

Al rientro in campo la partita è subito intensa e continui sono i ribaltamenti di fronte, anche nel punteggio. Apre le marcature Ianuale e poi la Vasto Basket riesce ad andare sul +4 con Oluic, Dipierro e Ucci, poi, dopo il contro-sorpasso ospite, le triple di Dipierro e Di Tizio valgono il 53-48 vastese. Dipierro lanciato in contropiede viene abbattuto da un avversario ma gli arbitri sono di parere opposto e fischiano un contestato antisportivo al numero 7 biancorosso con cui Mosciano accorcia e poi chiude il parziale a -1, 53-52. Ultimi dieci giri di lancette che si aprono con l’ennesimo contro-sorpasso di Mosciano (53-55), poi Vasto per due volte non riesce a concludere le azioni di attacco nel tempo regolamentare. A questo punto, però, gli ospiti riescono a piazzare un break di altri 7 punti che porta il punteggio sul 62-53 per gli ospiti inducendo coach Gesmundo a chiamare timeout. I padroni di casa riescono a sbloccarsi solo con il libero di Di Tizio (54-62), poi Oluic mette a canestro il suo 20° punto della serata per il -6 (56-62). Si accende il PalaBCC quando viene fischiato un fallo a Luca Di Tizio, secondo i giudici al tavolo il 5° (che vuol dire l’uscita dalla partita) ma per il resto del palazzetto il 4°. Alla fine hanno ragione pubblico e staff biancorosso perché Di Tizio può restare in campo (e si rivelerà fondamentale). I liberi concessi al Mosciano, però, portano gli ospiti sul +8 (56-64). La tripla di Dipierro fa accorciare, i liberi di Ucci avvicinano ancora i biancorossi (64-66). Viene fischiato ancora un dubbio fallo a Oluic in attacco che fa arrabbiare non poco i vastesi. La Vasto Basket alza la difesa e Di Tizio piazza una bomba che fa esplodere il palazzetto perché vale il +1. Oluic, dalla lunetta, fa uno su due per il 68-66, Mosciano invece sbaglia i liberi e, sull’ultimo possesso, il canestro vastese è blindato. Alla sirena finale può esplodere l’urlo liberatorio del pubblico vastese. La serie di finale è in parità. Domenica si gioca a Mosciano per gara3.

Vasto Basket – Olimpia Mosciano 68-66
Vasto Basket: Flocco ne, D’Annunzio ne, Dipierro 13, Di Tizio 13, Di Rosso 0, Ierbs 0, Ucci 16, Oluic 21, Ciampaglia 0, De Guglielmo ne, Peluso 0, Ianuale 5. Coach: Gesmundo
O.Mosciano: Ippolito 0, Di Giandomenico 6, Alessandrini 12, Di Febo  0, Neri 9, Medori ne, Giansante ne, Mazzocchitti ne, De Laurentiis 12, Scafidi 14, Assogna 13. Coach: Verrigni

Guarda le foto

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi