Giovedì l’udienza al Tar sul ricorso di "siAmo Monteodorisio", Molisani: "Vogliamo tornare in gara" - La lista esclusa per troppe firme raccolte
 

Giovedì l’udienza al Tar sul ricorso di "siAmo Monteodorisio", Molisani: "Vogliamo tornare in gara"

La lista esclusa per troppe firme raccolte

Daniele Molisani"Siamo fiduciosi nella sentenza del Tar, siamo più carichi di prima, questo incidente ci ha fortificato ancora di più, vogliamo tornare in gara per continuare a raccontare dei nostri temi concreti. Vogliamo vincere questa battaglia e andare dritti al 26 maggio con la forza e determinazione che ci contraddistingue".

Così il candidato di siAmo Monteodorisio, Daniele Molisani, commenta l'attesa della decisione del Tar sull'esclusione della propria lista dalla corsa alle Amministrative del prossimo 26 maggio. Il rischio di non partecipare alla competizione elettorale è legato al numero delle firme raccolte per la presentazione della lista: 82 a fronte di un massimo di 60 previsto dalla legge [LEGGI].

L'udienza al Tar di Pescara è fissata per giovedì 9 maggio. "Una volta avuto per le vie brevi e senza comunicazione scritta notizia della ricusazione della lista – dice Molisani – il 30 aprile abbiamo presentato un'istanza di autotutela alla commissione CE.CIR e al comune di Monteodorisio con richiesta di accesso agli atti per avere copia del verbale e del provvedimento e un ulteriore nuova richiesta del 2 maggio. Sia la CE.CIR che il comune hanno rigettato l’istanza, ognuno per la propria competenza, negando la copia del verbale. Siamo stati esclusi a voce".

Oltre a siAmo Monteodorisio, in lizza ci sono altri due schieramenti: Nuovo Agire di Catia Di Fabio e Legati per Monteodorisio di Nicola Generoso.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

Spazio autogestito a pagamento
Spazio autogestito a pagamento
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi